Trani, Salvatore Annacondia in un'intervista: «Volevo uccidere Totò Riina in quell'attentato»

Non se ne sentiva parlare da anni ormai, non si sapeva più dove fosse né "chi" fosse dopo la decisione di collaborare con la giustizia. Salvatore Annacondia aveva cambiato totalmente vita, nome e luoghi di residenza.


Poco meno di due settimane fa però ha rilasciato un'intervista alla rivista Sette, allegato settimanale del Corriere della Sera. Conosciuto nell'ambiente come "Stumpielle", Annacondia è stato un boss (tranese) di grande peso sull'asse del traffico della droga tra Bari e Milano.


Settanta omicidi di cui si è macchiato, intermediario tra la mafia del nord e quella della Sicilia più profonda. Dal momento in cui ha iniziato a parlare, ha fatto nomi e raccontato fatti che fino ad ora non sono stati presi in considerazione fino in fondo sui rapporti tra la politica e il malaffare, come ad esempio la "testimonianza indiretta" di una telefonata tra Licio Gelli e Giulio Andreotti su presunte pressioni per un processo a carico degli Amodeo.


Ora ritorna a parlare e lo fa pubblicamente su una rivista nazionale, spiattellando una notizia fino ad ora sconosciuta.


Annacondia ha parlato di un fallito attentato a Como ai danni di Totò Riina, u curtu. L'episodio ha scatenato subito reazioni nel mondo politico e della mafia. Un attentato, così come raccontato da "Stumpielle", organizzato unitamente da Sacra Corona Unita e 'ndrangheta ai danni dei vertici di Cosa Nostra. Una cosa impensabile come sottolinea Salvatore Lupo (storico e studioso della mafia siciliana), "ai piani alti queste cose non potevano accadere".


Poi perchè, proprio Annacondia (uno dei pochissimi pugliesi affiliati a Cosa Nostra) avrebbe dovuto essere coinvolto in questo attentato così importante nell'ambito mafioso?


Anche Maritati, attualmente senatore del Pd, è stato "citato" da Salvatore Annacondia. All'epoca infatti Maritati era vicepresidente della Commissione Giustizia, lui però conferma di non aver mai saputo o ascoltato nulla sulla vicenda durante gli interrogatori.


«Probabilmente Annacondia ricorda male, e se avesse reso informazioni attinenti alle stragi, furono certamente tramesse ai procuratori di Firenze, Palermo e Roma» dice Maritati.


In ogni caso, le registrazioni dovrebbero essere in possesso della DDA di Bari o nella banca dati della Procura Nazionale Antimafia. Dopo anni di silenzio (arrestato nel 1991) e gli ultimi due anni circa vissuti in carcere, Salvatore Annacondia ritorna a parlare raccontando un episodio che potrebbe cambiare ancora una volta le dinamiche di un processo storico e umano corrotto e pieno di nefandezze o essere accantonata come una delle tante versioni di uomini che spesso hanno cercato di confondere idee ed eventi.


Una notizia che pubblichiamo oggi, giorno in cui ricordiamo il sacrificio del magistrato Paolo Borsellino che esercitava la propria missione con profondo impegno e grande coraggio, dedicando ogni sua energia a respingere con rigorosa coerenza la proterva sfida lanciata dalle organizzazioni mafiose allo Stato democratico. Nonostante le continue e gravi minacce, proseguiva con zelo ed eroica determinazione il suo duro lavoro di investigatore, ma veniva barbaramente trucidato in un vile agguato, tesogli con efferata ferocia, sacrificando la propria esistenza, vissuta al servizio dei più alti ideali di giustizia e delle Istituzioni (medaglia d'oro al Valor civile).


 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Gallo

Notizie del giorno

VIDEO. Soccorso e salvato dal 118 di Trani, oggi Massimo Lopez ringrazia e saluta dall'ospedale di Andria Caso Lampare, parla l’avvocato del concessionario: «Dieci anni per vedersi riconosciuti i 60mila euro dal Comune di Trani» Caso Lampare, Trani a capo: «I 60mila euro vanno pagati». Pichierri in una lettera: «La destinazione d’uso della chiesa offende il sentimento religioso» «Mi manda Vito, dammi un prosecco». Estorsioni a Trani, anche così Corda impauriva i commercianti Trani, due parole d'ordine: «Tutti uniti». Pettinicchio: «Ricordiamoci da dove siamo venuti». Altieri: «Salvarci e programmare» Polizia locale di Trani, nel 2017 previsto quasi un milione dalle multe: 200mila euro serveranno per gli «stagionali» Orari dei varchi al porto di Trani, per il momento non cambierà nulla. Si attendono nuove disposizioni della giunta Trani e le colonne miliari della via Traiana, Cuccovillo (circolo Pertini): «Ne abbiamo poche, aiutateci a ritrovare le altre» Interventi di prevenzione sismica a Trani, è possibile presentare richiesta di contributi «Home care premium», l’ambito di Trani-Bisceglie aderisce per l’annualità 2017. Tutte le info Chiesa di san Francesco di Trani, venerdì prossimo presentazione di un dipinto Il "Cosmai" di Trani vince il contest "Il raggio verde" Adriatica Trani batte Molfetta: è la decima consecutiva. Lamusta sfortunata a Lucera nel tie-break, Aquila azzurra battuta in casa da Barletta Juve Trani, battuta pure Corato (73-60). Vince anche l'Avis, sconfitta l'Olimpia, ha riposato la Fortitudo FINALE. Trani-Barletta, rimonta epica: da 0-3 a 4-3 E' in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: emergenza abitativa, è "Degrado". L’Apulia Trani perde 0-2 in casa contro la Roma Decimoquarto Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi l'ultimo appuntamento con la rassegna teatrale di Trani: "Il borghese gentiluomo" con Solfrizzi Nella parrocchia "Spirito santo" di Trani domani e mercoledì "Solenni quarantore" Biblioteca di Trani, tre nuovi incontri con gli autori. Domani, Paolo di Paolo presenta "Tempo senza scelte" Anteas Trani: parte giovedì prossimo la scuola di informatica per anziani. Obiettivo, la creazione di un patto intergenerazionale Trani, giovedì prossimo incontro quaresimale delle Confraternite Settimana Santa, le Pro Loco unite per promuovere tradizioni e territorio: presentazione giovedì 30 marzo allo "Iat" di Trani Giovedì prossimo a Trani per "Scrittori nel tempo" Cristiano Cavina Verso il bilancio: venerdì prossimo il consiglio comunale di Trani approva le aliquote di Imu, Irpef e Tasi Trani tra il Doge e i D'Asburgo: appuntamento al castello domenica prossima Oltre centocinquanta persone a Trani, il prossimo 2 aprile, per il 17mo raduno nazionale dei Terranova. Sfileranno anche in villa Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 6 aprile. Prenotazioni fino al 3 «Vin' a Trani», il Polo museale esalta vino, storia, turismo e «vecchio» giornalismo «Vin' a Trani», quando cancellare era impossibile: ecco cosa hanno scritto - e corretto - a macchina i giornalisti Camperisti, passione da ricambiare: Trani ne ospita 160 dalla Lucania, ma resta ancora senza un'area attrezzata Camperista "invade" una curva in pieno centro. Non fa parte del gruppo giunto in visita a Trani Scacco agli estorsori a Trani, Fiore pentito dopo la rapina alla ferramenta: fu lui a sparare alle gambe dei titolari FOTO e VIDEO. Anarchia nel centro storico di Trani: auto in libertà nell'area pedonale, anche con il rischio di investire bambini Vespa a Trani: "Stiamo festeggiando quel che resta dell'Europa. Grillo? Non prenderà mai il 40 per cento"
PUBBLICITA' Gallo