Trani, Salvatore Annacondia in un'intervista: «Volevo uccidere Totò Riina in quell'attentato»

Non se ne sentiva parlare da anni ormai, non si sapeva più dove fosse né "chi" fosse dopo la decisione di collaborare con la giustizia. Salvatore Annacondia aveva cambiato totalmente vita, nome e luoghi di residenza.


Poco meno di due settimane fa però ha rilasciato un'intervista alla rivista Sette, allegato settimanale del Corriere della Sera. Conosciuto nell'ambiente come "Stumpielle", Annacondia è stato un boss (tranese) di grande peso sull'asse del traffico della droga tra Bari e Milano.


Settanta omicidi di cui si è macchiato, intermediario tra la mafia del nord e quella della Sicilia più profonda. Dal momento in cui ha iniziato a parlare, ha fatto nomi e raccontato fatti che fino ad ora non sono stati presi in considerazione fino in fondo sui rapporti tra la politica e il malaffare, come ad esempio la "testimonianza indiretta" di una telefonata tra Licio Gelli e Giulio Andreotti su presunte pressioni per un processo a carico degli Amodeo.


Ora ritorna a parlare e lo fa pubblicamente su una rivista nazionale, spiattellando una notizia fino ad ora sconosciuta.


Annacondia ha parlato di un fallito attentato a Como ai danni di Totò Riina, u curtu. L'episodio ha scatenato subito reazioni nel mondo politico e della mafia. Un attentato, così come raccontato da "Stumpielle", organizzato unitamente da Sacra Corona Unita e 'ndrangheta ai danni dei vertici di Cosa Nostra. Una cosa impensabile come sottolinea Salvatore Lupo (storico e studioso della mafia siciliana), "ai piani alti queste cose non potevano accadere".


Poi perchè, proprio Annacondia (uno dei pochissimi pugliesi affiliati a Cosa Nostra) avrebbe dovuto essere coinvolto in questo attentato così importante nell'ambito mafioso?


Anche Maritati, attualmente senatore del Pd, è stato "citato" da Salvatore Annacondia. All'epoca infatti Maritati era vicepresidente della Commissione Giustizia, lui però conferma di non aver mai saputo o ascoltato nulla sulla vicenda durante gli interrogatori.


«Probabilmente Annacondia ricorda male, e se avesse reso informazioni attinenti alle stragi, furono certamente tramesse ai procuratori di Firenze, Palermo e Roma» dice Maritati.


In ogni caso, le registrazioni dovrebbero essere in possesso della DDA di Bari o nella banca dati della Procura Nazionale Antimafia. Dopo anni di silenzio (arrestato nel 1991) e gli ultimi due anni circa vissuti in carcere, Salvatore Annacondia ritorna a parlare raccontando un episodio che potrebbe cambiare ancora una volta le dinamiche di un processo storico e umano corrotto e pieno di nefandezze o essere accantonata come una delle tante versioni di uomini che spesso hanno cercato di confondere idee ed eventi.


Una notizia che pubblichiamo oggi, giorno in cui ricordiamo il sacrificio del magistrato Paolo Borsellino che esercitava la propria missione con profondo impegno e grande coraggio, dedicando ogni sua energia a respingere con rigorosa coerenza la proterva sfida lanciata dalle organizzazioni mafiose allo Stato democratico. Nonostante le continue e gravi minacce, proseguiva con zelo ed eroica determinazione il suo duro lavoro di investigatore, ma veniva barbaramente trucidato in un vile agguato, tesogli con efferata ferocia, sacrificando la propria esistenza, vissuta al servizio dei più alti ideali di giustizia e delle Istituzioni (medaglia d'oro al Valor civile).


 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Le Lampare

Notizie del giorno

Rifiuti nella zona industriale di Trani, De Marinis (Cna): «Via i cassonetti e si dia inizio al porta a porta» Sinistri stradali, Trani riconosce altri sei debiti fuori bilancio per 36mila euro Dissuasori a Trani, decreto ingiuntivo per lavori non pagati del 2011: rischio debito fuori bilancio da 40mila euro Calcio, il gruppo Trani 1929: «La società non parla? Adesso lo facciamo noi» Un esperto al sindaco di Trani: «In giunta un responsabile alla programmazione europea» Patenti speciali, a Trani la sede della Commissione per l'accertamento dei requisiti psico-fisici Trani, cadono pietre dalla chiesa di San Rocco: nessuna conseguenza. Ispezioni dei Vigili del fuoco sulla torre campanaria Eccellenze dell'enologia, esordio in Puglia per Takitaly: il 13 luglio il contest farà tappa a Trani Trani, oggi il secondo spettacolo di «Raccontando sotto le stelle» Non più compiti per l'estate, ma «Aperti per ferie»: alla Petronelli torna il divertente progetto fino al 15 luglio Trani, il circolo Dino Risi chiude la stagione e getta le basi per le prossime: venerdì prossimo, la nomina del nuovo direttivo biennale Parrocchie di Trani unite dalla bici: maxi passeggiata sabato prossimo per le vie della città Casting del volontariato, a Trani tre tappe con l'Avis Arsensum porta a Trani un altro artista: dal 4 al 12 luglio espone Saverio Guglielmi Festa del Beato Frassati, domenica a Trani si radunano tutte le confraternite diocesane Torna il basket da strada con il "Trani street festival". Da non perdere il 4 e 5 luglio Bambini in gioco nella fortezza: il Castello di Trani torna a farsi «animato» Furgone perde olio esausto sull'estramurale di Trani: problemi, disagi ed un incidente Trani all'esame della Corte dei conti, ben tredici i rilievi da chiarire. Tutti i documenti sul sito del Comune Revisori dei conti sorteggiati e non di Trani: 15mila euro per viaggio, vitto e alloggio Villa Dragonetti, il sindaco di Trani e Caracciolo (Pd) chiamano in causa la Regione: «Posti di lavoro e servizi da salvare, sia una priorità» FOTO. L'isola ecologica di Trani assediata dai rifiuti: ecco cosa vi abbandonano la notte AGGIORNATO. Rifiuti davanti ai capannoni della Trani-Andria, cassonetto inutile: i rifiuti sono sempre là Bottaro valuta un'opportunità: avvalersi delle Guardie eco-zoofile. Terminato a Trani il corso provinciale Trani, alla parrocchia Spirito Santo il buon gusto dell'oratorio estivo: tre settimane da raccontare Canfora a Trani rilancia l'allarme: «Costituzione e democrazia a rischio». Ed attacca anche i giornalisti: «Pennivendoli» Rapporto ecomafie 2015, Legambiente bolla la Puglia: «Quarta regione italiana per reati ambientali Rapporto ecomafie di Legambiente, sollievo di Spina: «Barletta-Andria-Trani è la provincia con meno reati» Ultimo canestro, a Trani e per Trani: Valerio Corvino si ritira dal basket giocato, lo attende la panchina di Bisceglie Prima edizione del "Fortitudo summer camp": fino al 12 luglio al PalaAssi di Trani Trani-Ragusa: parte oggi l'11ma edizione del «Trofeo Pennetti» "Trani Summer Sport", ieri la serata inaugurale della manifestazione
PUBBLICITA' Giannella