Trani, Salvatore Annacondia in un'intervista: «Volevo uccidere Totò Riina in quell'attentato»

Non se ne sentiva parlare da anni ormai, non si sapeva più dove fosse né "chi" fosse dopo la decisione di collaborare con la giustizia. Salvatore Annacondia aveva cambiato totalmente vita, nome e luoghi di residenza.


Poco meno di due settimane fa però ha rilasciato un'intervista alla rivista Sette, allegato settimanale del Corriere della Sera. Conosciuto nell'ambiente come "Stumpielle", Annacondia è stato un boss (tranese) di grande peso sull'asse del traffico della droga tra Bari e Milano.


Settanta omicidi di cui si è macchiato, intermediario tra la mafia del nord e quella della Sicilia più profonda. Dal momento in cui ha iniziato a parlare, ha fatto nomi e raccontato fatti che fino ad ora non sono stati presi in considerazione fino in fondo sui rapporti tra la politica e il malaffare, come ad esempio la "testimonianza indiretta" di una telefonata tra Licio Gelli e Giulio Andreotti su presunte pressioni per un processo a carico degli Amodeo.


Ora ritorna a parlare e lo fa pubblicamente su una rivista nazionale, spiattellando una notizia fino ad ora sconosciuta.


Annacondia ha parlato di un fallito attentato a Como ai danni di Totò Riina, u curtu. L'episodio ha scatenato subito reazioni nel mondo politico e della mafia. Un attentato, così come raccontato da "Stumpielle", organizzato unitamente da Sacra Corona Unita e 'ndrangheta ai danni dei vertici di Cosa Nostra. Una cosa impensabile come sottolinea Salvatore Lupo (storico e studioso della mafia siciliana), "ai piani alti queste cose non potevano accadere".


Poi perchè, proprio Annacondia (uno dei pochissimi pugliesi affiliati a Cosa Nostra) avrebbe dovuto essere coinvolto in questo attentato così importante nell'ambito mafioso?


Anche Maritati, attualmente senatore del Pd, è stato "citato" da Salvatore Annacondia. All'epoca infatti Maritati era vicepresidente della Commissione Giustizia, lui però conferma di non aver mai saputo o ascoltato nulla sulla vicenda durante gli interrogatori.


«Probabilmente Annacondia ricorda male, e se avesse reso informazioni attinenti alle stragi, furono certamente tramesse ai procuratori di Firenze, Palermo e Roma» dice Maritati.


In ogni caso, le registrazioni dovrebbero essere in possesso della DDA di Bari o nella banca dati della Procura Nazionale Antimafia. Dopo anni di silenzio (arrestato nel 1991) e gli ultimi due anni circa vissuti in carcere, Salvatore Annacondia ritorna a parlare raccontando un episodio che potrebbe cambiare ancora una volta le dinamiche di un processo storico e umano corrotto e pieno di nefandezze o essere accantonata come una delle tante versioni di uomini che spesso hanno cercato di confondere idee ed eventi.


Una notizia che pubblichiamo oggi, giorno in cui ricordiamo il sacrificio del magistrato Paolo Borsellino che esercitava la propria missione con profondo impegno e grande coraggio, dedicando ogni sua energia a respingere con rigorosa coerenza la proterva sfida lanciata dalle organizzazioni mafiose allo Stato democratico. Nonostante le continue e gravi minacce, proseguiva con zelo ed eroica determinazione il suo duro lavoro di investigatore, ma veniva barbaramente trucidato in un vile agguato, tesogli con efferata ferocia, sacrificando la propria esistenza, vissuta al servizio dei più alti ideali di giustizia e delle Istituzioni (medaglia d'oro al Valor civile).


 

CONDIVIDI

Notizie del giorno

AGGIORNATO. Storie di appalti ed altro: Trani, domiciliari al sindaco e custodia in carcere per quattro. Tutti i nomi «Sistema Trani», la conferenza del procuratore. Indagini partite dall'incendio dello showroom Damascelli. «Inquietante turbativa degli appalti» «Sistema Trani». Arresti eccellenti, il «sistema che comandava Trani» secondo il Gip Messina «Sistema Trani»: ecco il Sindaco. "Esercitava pressioni per assumere persone a lui vicine" e pianificava "ritorsioni contro Giuseppe Corrado" «Sistema Trani», l'ex vice sindaco Di Marzio "mandante" di Musci nella richiesta di tangenti «Sistema Trani», il "motore" della campagna elettorale. Damascelli, l'accusa: «Prometteva assunzioni lavorative in cambio di voti» «Sistema Trani», il profilo di Ruggiero. Assunzioni e licenziamenti con logiche clientelari, "pianificava ritorsioni contro il consigliere Corrado" «Sistema Trani», il ruolo di Musci. "Fedelissimo di Di Marzio", tangenti e interferenze nella gestione dell'appalto per la vigilanza «Sistema Trani», Laricchia presidente della commissione «perché il comandante Modugno non sarebbe stato manipolabile» «Sistema Trani», la posizione di Savoiardo: «Redigeva gli atti funzionali a pilotare gli appalti» «Sistema Trani», ombre anche sulla raccolta dei cartoni: «Ostacolata l'assunzione di una persona, vicina a Corrado, per fiaccarne l'opposizione interna» «Sistema Trani», le reazioni "goliardiche". Il post di Pinuccio: «Bellezza inversamente proporzionale all'onestà dei governanti». Fuochi d'artificio in città «Sistema Trani», le reazioni politiche/3. Sibillino Lima: «Trani avrà la forza di rialzarsi». Forza Italia in silenzio stampa «Sistema Trani», le reazioni politiche. Il Pd "lo sapeva": «Attendiamo piena luce da parte della magistratura» «Sistema Trani», le reazioni politiche/2. Il M5S: «Accuse gravissime, l'onestà deve tornare di moda» La notte di Trani non dà scampo: ancora un incendio, di un cassonetto, in piazza Cittadella Maratona delle cattedrali, 1400 atleti correranno i primi dieci chilometri a Trani: tutte le vie interessate dall'ordinanza La maratona delle cattedrali... ingabbiate: ad aprile la fine dei lavori a Trani Anche la Cattedrale di Trani diventa accessibile: pedane conducono alla cripta da piazza Duomo «Normalmente» geniale: per la prima volta nella storia di Trani, il presepe monumentale è completamente accessibile A spasso per i presepi di Trani: oggi s'inaugura l'itinerario fra le chiese Juve Trani, arriva Scafati e c'è Mazzotta: emozioni forti contro la capolista Apulia Trani, ultima giornata dell'anno solare in casa contro il Salento Women Soccer Trani, si rinnova al Carmine l'appuntamento con la messa di Natale degli artisti Skating Trani, "Gran Galà di Natale" questa sera. Raccolta fondi per Eleonora «Vin' a Trani»: l'enogastronomia e la città si promuovono domani a Palazzo Pugliese Palazzo Beltrani, sinergia con Bari e Matera: domani vi farà tappa Mousiké La coperta della solidarietà non è più troppo corta. Trani soccorso ne raccoglie in città, ogni domenica, fino a Natale Lega Navale di Trani, domani il via al campionato invernale di circolo Anche nella Trani ebraica, lunedì prossimo, è festa della luce. Il sindaco accenderà per primo la Channukkà Tifosi, poco «spirito». Ordinanza sindacale sulle manifestazioni calcistiche: divieto di vendita degli alcolici nei dintorni dello stadio