Trani, Salvatore Annacondia in un'intervista: «Volevo uccidere Totò Riina in quell'attentato»

Martedì 19 Luglio 2011

Non se ne sentiva parlare da anni ormai, non si sapeva più dove fosse né "chi" fosse dopo la decisione di collaborare con la giustizia. Salvatore Annacondia aveva cambiato totalmente vita, nome e luoghi di residenza.


Poco meno di due settimane fa però ha rilasciato un'intervista alla rivista Sette, allegato settimanale del Corriere della Sera. Conosciuto nell'ambiente come "Stumpielle", Annacondia è stato un boss (tranese) di grande peso sull'asse del traffico della droga tra Bari e Milano.


Settanta omicidi di cui si è macchiato, intermediario tra la mafia del nord e quella della Sicilia più profonda. Dal momento in cui ha iniziato a parlare, ha fatto nomi e raccontato fatti che fino ad ora non sono stati presi in considerazione fino in fondo sui rapporti tra la politica e il malaffare, come ad esempio la "testimonianza indiretta" di una telefonata tra Licio Gelli e Giulio Andreotti su presunte pressioni per un processo a carico degli Amodeo.


Ora ritorna a parlare e lo fa pubblicamente su una rivista nazionale, spiattellando una notizia fino ad ora sconosciuta.


Annacondia ha parlato di un fallito attentato a Como ai danni di Totò Riina, u curtu. L'episodio ha scatenato subito reazioni nel mondo politico e della mafia. Un attentato, così come raccontato da "Stumpielle", organizzato unitamente da Sacra Corona Unita e 'ndrangheta ai danni dei vertici di Cosa Nostra. Una cosa impensabile come sottolinea Salvatore Lupo (storico e studioso della mafia siciliana), "ai piani alti queste cose non potevano accadere".


Poi perchè, proprio Annacondia (uno dei pochissimi pugliesi affiliati a Cosa Nostra) avrebbe dovuto essere coinvolto in questo attentato così importante nell'ambito mafioso?


Anche Maritati, attualmente senatore del Pd, è stato "citato" da Salvatore Annacondia. All'epoca infatti Maritati era vicepresidente della Commissione Giustizia, lui però conferma di non aver mai saputo o ascoltato nulla sulla vicenda durante gli interrogatori.


«Probabilmente Annacondia ricorda male, e se avesse reso informazioni attinenti alle stragi, furono certamente tramesse ai procuratori di Firenze, Palermo e Roma» dice Maritati.


In ogni caso, le registrazioni dovrebbero essere in possesso della DDA di Bari o nella banca dati della Procura Nazionale Antimafia. Dopo anni di silenzio (arrestato nel 1991) e gli ultimi due anni circa vissuti in carcere, Salvatore Annacondia ritorna a parlare raccontando un episodio che potrebbe cambiare ancora una volta le dinamiche di un processo storico e umano corrotto e pieno di nefandezze o essere accantonata come una delle tante versioni di uomini che spesso hanno cercato di confondere idee ed eventi.


Una notizia che pubblichiamo oggi, giorno in cui ricordiamo il sacrificio del magistrato Paolo Borsellino che esercitava la propria missione con profondo impegno e grande coraggio, dedicando ogni sua energia a respingere con rigorosa coerenza la proterva sfida lanciata dalle organizzazioni mafiose allo Stato democratico. Nonostante le continue e gravi minacce, proseguiva con zelo ed eroica determinazione il suo duro lavoro di investigatore, ma veniva barbaramente trucidato in un vile agguato, tesogli con efferata ferocia, sacrificando la propria esistenza, vissuta al servizio dei più alti ideali di giustizia e delle Istituzioni (medaglia d'oro al Valor civile).


 

Click per ingrandire

Notizie del giorno

Amet, il sindaco di Trani accetta la sfida: «Possiamo confrontarci con tutti, anche in altre sedi» Amet, i sindacati rispondono al sindaco di Trani: «Tre milioni e mezzo di debiti, ma per lui va tutto bene» Notte dell'Addolorata, Trani chiude con un bilancio positivo. Sanzionate 45 auto, quattro rimosse «Trani religiosa», lo splendore degli Altari della Reposizione del Santissimo Il Venerdì Santo a Trani è soprattutto liturgia. In serata, la processione dei Misteri Trani e la notte dell'Addolorata: stop pioggia all'uscita della Madonna. Migliaia di persone in strada, carro attrezzi al lavoro Banda dei Tir, la Procura di Trani chiude il cerchio: i Carabinieri incastrano il sequestratore AGGIORNATO. Polizia locale, sono sei i nuovi agenti precari di Trani. Presi dalle liste di Bisceglie, Spinazzola e Manfredonia Trani, Tommaso Laurora (Pd) si improvvisa sceneggiatore: «Ecco lo spettacolo "La rivisitazione" del teatrino Pappolla» Trani, sull'Amet intervengono i Verdi con la lista degli "orrori": «Avete ancora il coraggio di distribuire le poltrone...» Trani, obblighi violati ed arma in casa: arrestato Nicola Pecorella Trani, sul canile sequestrato torna la Lega Difesa del Cane: «Sino ad ora abbiamo sborsato 50mila euro» Trani, l'omelia del vescovo durante la messa crismale: «Siate testimoni nel mondo». Presenti 170 sacerdoti e diaconi Europee, contenti tutti: a Trani gli scrutatori saranno sorteggiati. Estrazione pubblica il 30 aprile, alle 11 Auser Trani, a maggio partiranno i corsi di informatica e di lingua inglese per persone della terza età A Trani, Pasqua (e non solo) s'intreccia con gli «Open days». Visite ed aperture straordinarie un po' ovunque Falesia a rischio, la Guardia costiera interdice a Trani un tratto di litorale in zona Matinelle AGGIORNATO. Di record in record: già riparato il tombino sprofondato all'incrocio in pieno centro di Trani Basket giovanile, sabato prossimo torneo provinciale «A canestro con l'uovo» organizzato dalla Fortitudo Trani Polizia locale, da oggi cinque agenti in servizio per un mese a Trani. Ed in consiglio, ex precari fra il pubblico con altri disoccupati Amiu, Ruggiero al Pd: «Complessivamente, guadagno meno di un operatore. E loro dicano a Vendola di non mandare più rifiuti a Trani» Nuovo «miracolo» a Trani: passa la Madonna e scompaiono le impalcature da palazzo Broquier. La processione avrebbe dovuto deviare il percorso A Trani troppe restrizioni la notte della Madonna? Allora i vandali incendiano i cassonetti ventiquattr'ore prima Notte tra giovedì e venerdì santo, l'ordinanza di divieto somministrazione bevande alcoliche è estesa anche agli store h24 Trani al centro della Diocesi con la Messa crismale. In serata, «In coena Domini» e pellegrinaggi. Nella notte, l'Addolorata Il meteo si ricorda della devozione di Trani: clima clemente già in serata, salvi «sepolcri» e processione Registro tumori della Bat, il Comitato dei genitori esprime soddisfazione: «Adesso però servono dati più aggiornati» Sprofonda di nuovo il tombino telefonico: sarà una Pasqua di disagi nel pieno centro di Trani