Obblighi vaccinali non rispettati, il dirigente del primo circolo di Trani: «Qui si è sempre rispettata la legge»

A seguito di numerosi articoli pubblicati da diverse testate giornalistiche con contenuti non rispondenti alla realtà, si ritiene opportuno e doveroso fornire i chiarimenti di seguito sintetizzati.

Il primo circolo “De Amicis” di Trani ha eseguito le procedure previste dal decreto legge n.148 del 16.10.2017 (convertito con successive modificazioni).

I genitori degli alunni che sono risultati non in regola con gli adempimenti vaccinali, secondo quanto indicato dall’anagrafe vaccinate Asl Bt, sono stati invitati a presentare entro 10 giorni, come previsto dalla normativa, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni ovvero l’esonero, l’omissione o il differimento delle stesse, pena l’esclusione dalla frequenza.

I genitori che non hanno voluto presentare alcuna documentazione né adempiere agli obblighi vaccinali hanno ricevuto dalla scuola comunicazione formale di esclusione temporanea dei loro figli dalla frequenza scolastica fino alla data di presentazione della suddetta documentazione. Alcuni genitori hanno deciso di presentare la documentazione e hanno ottenuto la revoca del provvedimento di esclusione; altri hanno deciso di rispettare la prevista comunicazione di esclusione della scuola e hanno tenuto i bambini a casa. Soltanto i genitori di due alunni hanno deciso di ignorare non solo le leggi di questo Stato ma anche, per l’ennesima volta, le comunicazioni della scuola. I due alunni in questione, infatti, avevano già ricevuto il 19 marzo una prima comunicazione di esclusione dalla frequenza scolastica, del tutto ignorata dalle famiglie che hanno continuato da allora a portare ogni giorno a scuola i bambini.

Due giorni dopo, hanno ricevuto da questa scuola copia della nota della Regione Puglia “Libero accesso vaccini”, che stabilisce per tutti i bambini nella fascia di età 0-5 la possibilità di accedere in qualunque momento agli ambulatori vaccinali per effettuare le vaccinazioni e per il preliminare colloquio informativo, senza più alcun bisogno di effettuare alcuna richiesta e/o prenotazione.

Nonostante gli inviti al colloquio informativo preliminare trasmessi a tutti dalla Asl Bt sin da settembre 2017 e nonostante la Regione Puglia abbia consentito il libero accesso agli ambulatori vaccinali sin da marzo 2018, non appare che i genitori dei due alunni in questione abbiano effettuato alcun accesso agli ambulatori vaccinali poiché ancora ieri dichiaravano alla stampa di essere in attesa di informazioni dalla Asl.

In data 26 marzo, durante apposita riunione convocata e tenutasi presso il Comune di Trani, alla presenza della scrivente e anche dell’assessore ai servizi sociali e alla pubblica istruzione, la madre di uno dei bambini in argomento ha per due volte urlato che MAI vaccinerà suo figlio.

Lunedì 14 maggio, nonostante l’invito della collaboratrice scolastica (addetta alla sorveglianza dell’ingresso e uscita degli alunni del plesso “S.Paolo”) a non varcare il portone della scuola per rispettare la comunicazione di esclusione temporanea della scuola, le madri dei due alunni in argomento sono entrate nel plesso con irruenza, hanno introdotto in aula i due bambini, hanno minacciato di denunciare in Procura tutto il personale scolastico che hanno incontrato, hanno voluto chiamare i Carabinieri.

Le forze dell’ordine, intervenute subito, hanno ascoltato le due signore, hanno sentito telefonicamente la scrivente e poi hanno invitato le signore a portar via dalla scuola i bambini, cosa non avvenuta con tanto di precisazione ai Carabinieri che loro non potevano portar fuori con la forza i bambini.

Martedì 15 maggio, nonostante fossero pienamente consapevoli dell’esclusione dalla frequenza e anche della posizione delle forze dell’ordine, i genitori dei due bambini li hanno voluti condurre davanti al cancello della scuola e hanno chiamato la Polizia. Dalla Polizia hanno ricevuto trattamento simile a quello ricevuto dai Carabinieri il giorno prima.

Il dirigente scolastico - Paola Valeria Gasbarro

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Da Bovio a Bovio, a Trani è staffetta fra abusivi: i primi «traslocano» alla scuola media dopo due anni; i secondi prendono il loro posto alla casa natale Per l'ex Gip di Trani Michele Nardi piove sul bagnato: condannato a un anno e mezzo per calunnia Guardia di finanza Puglia, eseguiti interventi a tutela dell’ambiente L'ospedale di Trani fa litigare Emiliano e Bottaro. Il governatore: «Le sue, passeggiate elettorali». Il sindaco: «Ascolto i cittadini e gli chiedo rispetto» Ex ospedale di Trani, domani sarà possibile informarsi per firmare la petizione che chiederà di riaprirlo Stp Trani, indetti bandi per sette figure professionali: momentaneamente annullati due su tre, presto saranno ripubblicati Primarie Pd, Ferrante: «Ultimo nella Barletta-Andria-Trani, anche altri devono avere la possibilità di andare in assemblea nazionale» Trani, nasce l’anagrafe per i senza fissa dimora Amet Trani, Barresi e la consulenza esterna da 20.000 euro: «Dalla società, chiarimenti incompleti» Movimento 5 stelle Trani contro l’amministrazione: «Ancora ferma su rischio idrogeologico» Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, oggi incontro informativo al Comune Trani, "La settimana medievale" si terrà dall'8 all'11 agosto La poule promozione del basket è fatta: sarà doppio incrocio Trani-Lecce, con in più Calimera e Rutigliano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Teatro a Trani, domani Bianca Nappi con “La sua grande occasione” Santo Graal di Trani, giovedì prossimo l'esordio della band tranese "West coast of Mars" "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento venerdì prossimo con "Napoli milionaria" Fa tappa a Trani, domani, la campagna nazionale “Malattie reumatologiche? No, grazie” Giovedì prossimo, a Trani, presentazione del libro di poesie di Enzo Quarto, "Je suis Janette" "Cellule staminali, una risorsa per la vita": venerdì prossimo convegno a Trani Sabato prossimo, al Dino Risi di Trani, "Francesco Greco ensemble". Biglietti già disponibili Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento, domenica prossima È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» Fiamme gialle di Trani, sequestrate 2.700 bombole di gpl contraffatte e pericolose Trani, e quattro: in via porta Vassalla da oggi non si passa. Varco attivo e multa certa per i non autorizzati Trani, alla materna Montessori un guaio tira l'altro: adesso non va l'impianto elettrico e i termosifoni sono di nuovo spenti Ospedale di Trani, Bottaro s'impegna con i cittadini: «Almeno il Pronto soccorso continui a fare il Pronto soccorso» Ospedale di Trani, il Comitato di quartiere di via Andria: «Pta, acronimo di Poveri tranesi abbandonati» Regolamento contro la ludopatia, il Movimento 5 stelle di Trani chiede all'amministrazione un'azione più incisiva “InPuglia365”, tanti eventi di arte e cultura a cura della Fondazione Seca di Trani San Marco Argentano, sviene in campo giocatrice del Trani: la partita, interrotta, si rigiocherà Il derby di ritorno lo vince la Juve Trani dopo un supplementare. Schermaglie post partita, gli allenatori fanno i pompieri La Vigor Trani sfiora il colpaccio, contro la Fortis Altamura è 1-1 Ma quanto è forte questo Trani? Domina anche a Bisceglie, porta a casa la 13ma vittoria consecutiva e fa il vuoto dietro di sé
PUBBLICITA' Ufficio 2000