Trani alleluia, dopo due anni riapre Ognissanti: oggi, illustrazione del restauro e visita alla chiesa

Tutti la conoscono come chiesa di Ognissanti, ma in realtà nacque come «dei Templari» poiché costruita, nella prima metà del secolo XII, dai Cavalieri dell'Ordine dei Templari (fonte, Benedetto Ronchi9, Invito a Trani. 1980, Schena). A prescindere della denominazione, rientra fra gli edifici di culto del romanico pugliese di maggiore richiamo in assoluto, dopo la cattedrale sul mare distante solo poche centinaia di metri.

Difficilmente scorgibile come tale dal prospetto principale lungo via Ognissanti, poiché occultata da una recinzione ornamentale in ferro ed un robusto, ma snello porticato, la romanicità dell'edificio si evince in tutta la sua bellezza dalla parte opposta, lungo via Banchina al porto, ammirandone la zona absidale. All'interno della Chiesa, poi, le classiche tre navate ed il tetto a capriate, che sono l'altra anima del romanico pugliese.

Chiusa da due anni per un lungo e paziente restauro, l'edificio di culto - che prima della chiusura era anche quello della pastorale diocesana per sordi, poi trasferita alla parrocchia dello Spirito Santo dopo la chiusura -  riaprirà questa domenica, 27 maggio, con un evento utile ad illustrare le fasi del restauro, visitare la chiesa e porre le premesse per la sua costante fruizione, che fino al 30 giugno sarà assicurata grazie ad un progetto della Regione Puglia e, successivamente, dovrebbe essere a cura di un soggetto espressamente deputato.

Il restauro aveva riguardato dapprima la zona absidale, totalmente decespugliata e ripulita, poi l'intero porticato d'ingresso ed infine, e soprattutto, l'interno con particolare riferimento al tetto, dal quale si erano prodotte infiltrazioni.

L’iniziativa madre, denominata “Chiese aperte”, è della Conferenza episcopale pugliese e si articola, nella diocesi di Trani con il progetto dal titolo “Ognissanti. Il tesoro ritrovato”, organizzato in collaborazione con l’Assessorato ai beni culturali della Regione Puglia.

Si tratta di una iniziativa da vivere in due momenti: il primo, alle 16.30, presso la sala conferenze del Polo museale diocesano, in piazza Duomo, sarà di carattere illustrativo per illustrare le fasi del restauro di Ognissanti ; il secondo, a seguire, di carattere didattico-culturale, sarà la visita alla chiesa restaurata, riportata al suo originario splendore.

Interverranno il direttore dei lavori, Dario Natalicchio, e la storica dell'arte Margherita Pasquale, già direttore del castello svevo. Previsti intermezzi musicali a cura degli allievi della European arts academy Aldo Ciccolini. L’iniziativa, svolta anche in collaborazione con la Fondazione Seca, è aperta a tutti e, in particolare, ad architetti, guide turistiche e addetti ai lavori.

Resta bene inteso che l'edificio sarà sempre aperto al culto, sotto l'egida della parrocchia di San Giovanni, di cui è rettoria.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Trani, il Comune riasfalta via Cilea e via Mascagni. In via Vittorio Veneto, ci pensa 2i rete gas Progetto “Digital media” a cura della Prometeo di Trani: l’“insegnamento capovolto” nella formazione professionale Domani, a Trani, presentazione del libro «70 pillole azzurre» Sosta a pagamento con le «app» a Trani, arriva anche PostePay Decoro urbano a Trani, in piazza Salvo D'Acquisto nuove panchine e nuovo verde Trani, premiato il Moscato doc 2014 di villa Schinosa Puglia, nuovi finanziamenti per reti di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali in aree urbane e sub urbane Inchiesta su due ex magistrati di Trani, Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Giannini: «Arrivano nuovi treni sui binari pugliesi» Alberi troppo vicini ai binari, ordinanza del dirigente per prevenire rischi: sotto osservazione largo Goldoni e piazza D'Acquisto Potete permettervi una barca? Ormeggiarla tutto l'anno a Trani vi converrà ancora di più: darsena, ecco le tariffe 2019 Gal Ponte Lama, finanziamenti per la vendita diretta di pesce. Possibilità anche per le imprese e cooperative di Trani "Trani sul filo", la rassegna che piace: 14mila partecipanti Teatro a Trani, arriva il “Venerdì a teatro”: primo appuntamento, domani, con "Tre preti per una besciamella" "Plastic free" nei campi, prorogati i termini per il ritiro dei teloni a costo zero Domani nella biblioteca di Trani incontro sull’importanza dell’unione di coppia nel progetto di vita dei bambini È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, questa sera si gioca al «Cervellone» Il Partito democratico di Trani verso il congresso: sabato prossimo, chiusura del tesseramento e convenzione cittadina Festa di san Sebastiano, celebrazioni a Trani domenica prossima "Trani sul filo", domenica prossima a palazzo Beltrani lo spettacolo "Charlot in primo piano" Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì 25 gennaio con Ron Rapporti con il Pd di Trani, Bottaro precisa: «Ottimi con il segretario, difficili con il gruppo consiliare» Trani, dopo il finanziamento, a villa Telesio arriverà l’illuminazione gratis. La dona Amet Trani, illuminazione a villa Telesio: la polemica di Lima Villa Telesio a Trani, Barresi: «Il sindaco loda l'illuminazione, ma ha perso dei finanziamenti» Lungomare di Trani, partiti i lavori sulla piazzetta fra via Rovigno e via Parenzo: spesa, 10mila euro Trani, per una villa che si riqualifica ce n’è una che è discarica: villa Bini Trani, al posto dell'Agenzia delle dogane l'Ufficio per il gratuito patrocinio Tari a Trani, richieste di agevolazioni ed esenzioni fino al 28 febbraio. Tutte le info Diocesi di Trani, ecco il Collegio dei consultori e il Gruppo di lavoro per lo studio del libro sinodale Dopo il nuovo boom di ascolti, da oggi in libreria i volumi su La compagnia del Cigno. C'è anche quello dedicato alla ragazza di Trani Il Trani sbanca Avetrana grazie alle reti di Bartoli e Monopoli
PUBBLICITA' Avicola Colangelo