Incarichi e affidamenti in Amet, Solo con Trani contesta i criteri e chiede le dimissioni del Cda: «Non c'è trasperenza»

“Solo con Trani”, unica vera opposizione a questo governo cittadino, raccoglie i frutti dopo una serie di interventi mirati volti ad accendere i riflettori sulla gestione di Amet spa.


Siamo intervenuti in maniera vigorosa sulla questione dell’affidamento-mansioni, manifestando tutte le nostre perplessità riguardo i criteri utilizzati per le attribuzioni e per il relativo aumento delle retribuzioni e i fatti ci hanno dato ragione!


A seguito del martellante operato del movimento “Solo con Trani”, difatti, i dubbi sollevati hanno trovato riscontro fondato e tutto è stato prontamente bloccato!


I vertici aziendali stanno dimostrando di essere inadeguati nella gestione di un’azienda pubblica, compiendo scelte scellerate smentite nell’immediato.


“Solo con Trani”, alla luce di tanto, chiede formalmente le dimissioni dell’intero CdA aziendale, accompagnate dalle dimissioni degli rsu, firmatari dei verbali che confermavano le volontà del consiglio di amministrazione, poi sconfessate.


Le anomalie, tuttavia, proseguono e riguardano la nomina del “responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza”: anche in questo caso, difatti, la “designazione” è avvenuta in barba alla selezione interna! La scelta del CdA è ricaduta sull’avv. Maria Giovanna Turi senza tener conto che all’interno di A.M.E.T. s.p.a. vi sono figure con titoli superiori.


Altra questione poco chiara, già affrontata in merito alla procedura per l’affidamento del servizio di somministrazione-lavoro temporaneo mediante accordo quadro, riguarda il responsabile unico del procedimento della manifestazione d’interesse “polizze assicurazioni rca”: il compito di rup, ancora una volta, viene affidato a persona che in passato ha ricevuto una condanna penale per i reati di “turbativa d’asta e abuso d’ufficio” (come si apprende dalle testate locali). A nostro avviso appare quantomeno inopportuno assegnare tale incarico ad una persona che potrebbe operare in un clima di poca serenità.


“Solo con Trani”, visto e considerato il silenzio che costantemente accoglie le richieste di chiarimento inoltrate ai vertici aziendali, invoca l’intervento del sindaco e dell’amministrazione tutta per rimuovere i responsabili di questa gestione dal loro incarico; insiste nel chiedere le dimissioni degli rsu e chiede la nomina esterna di un responsabile unico del procedimento.


Antonio Loconte e Fabrizio Sotero - Rete civica “Solo Con Trani”

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Piazza della Repubblica, da Tonno spiaggiato a palma caduta: la finzione esalta Trani, la realtà la riporta sulla terra Operazione antimafia, 104 arresti: gli uomini dei clan "Mercante - Diomede" e "Capriati" agivano anche a Trani Mostra su Federico II e il fossato del castello «si fa bello» con la potatura delle palme Guida blu di Legambiente e Touring club: a Trani, tre vele Acquedotto pugliese, niente più code allo sportello di Trani: arriva la domiciliazione bancaria delle bollette Tre anni fa Bottaro proclamato sindaco di Trani: «Siamo in ritardo, ma stiamo crescendo e potrei ricandidarmi» Trani patinata e Trani reale, Bottaro guarda la seconda e ammette: «Sui servizi siamo in difficoltà» Trani e i tre anni di Bottaro: «Tanta semina e poco raccolto, ma non ho paura delle mie scelte» Il nuovo segretario Bat della Federazione lavoratori della conoscenza Cgil è di Trani: Marco Galiano Disoccupazione, in Puglia ancora dati drammatici: il commento della Uil Amet, il sindacalista di Toma sfida Solo con Trani: «Per parlare dell'azienda, confrontiamoci in un dibattito pubblico» Amet, Solo con Trani raccoglie l'invito di di Toma: «Ben venga un incontro pubblico» Judo Trani settore Lotta, Fabio Carbone convocato in nazionale È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Sarà bis» Programmazione del cinema Impero di Trani: il cartellone Santo Graal di Trani, venerdì omaggio a Biagio Antonacci con i "Concetto logico" Al Polo museale di Trani, fino al 16 luglio, la mostra dell’artista “di cuori” di Gianni Pitta Palazzo Beltrani, fino al 1mo luglio la mostra su Leonardo. Entrano in vigore gli orari estivi «Chiese aperte»: domani, al Polo museale diocesano di Trani, la presentazione del progetto regionale Domani notte, a Trani, trattamento di disinfestazione Giovedì prossimo a palazzo Beltrani lo scrittore Ian Manook Giovedì prossimo a Trani presentazione di “Psicologia della liberazione”, prima pubblicazione italiana delle opere di Ignacio Martin-Baró La pista di pattinaggio di Trani è quasi pronta: inaugurazione venerdì prossimo Contributi libri di testo, si potrà riscuotere a partire da lunedì 25 giugno. Il calendario Festival dell’arte pirotecnica, c’è la compartecipazione del Comune di Trani: 12.200 euro Il sindaco di Trani motiva la conferma di Guadagnuolo: «Sostituendolo, in questa fase, avrei seriamente danneggiato Amiu. Ma lascerà prima dei tre anni» Il primo campo di calcio pubblico di Trani in erba sintetica non sarà il Comunale, ma il Bovio: domani la pubblicazione bando da 380mila euro Stadio, 15mila euro per salvare l'erba: Trani non pervenuto, il Comune li pagherà alla Francese agricoltura La maggioranza fa quadrato su Bottaro: «Qui si difendono solo legalità ed interessi dei cittadini di Trani. Gli attacchi strumentali non ci fermeranno» Lega Trani: «Approvato il piano del commercio, ma nessuna delimitazione per la sosta degli ambulanti»
PUBBLICITA' Avicola Colangelo