Palazzo Beltrani, fino al 26 agosto la personale di Dario Agrimi: “Scatola nera”

Prosegueirà fino al 26 agosto a palazzo Beltrani, la mostra personale di Dario Agrimi (Atri, 1980), dal titolo “Scatola nera. Opere 2008-2018”, a cura di Roberto Lacarbonara.


L’esposizione, la prima antologica dedicata all’artista che vive ed opera a Trani, raccoglie una ampia selezione dei lavori realizzati tra il 2008 e il 2018. Installazioni ambientali, dipinti, sculture, video e fotografie raccontano la ricerca polimorfica di Agrimi, caratterizzata dal ricorso a un linguaggio irriverente, iconoclasta, cinico e grottesco, specie nell’indagine sul ruolo e sulla funzione dell’artista nel più ampio sistema dell’arte, della cultura e della società.


La mostra occupa interamente il piano nobile di palazzo Beltrani (oltre agli ambienti esterni) e si articola attraverso le varie stanze, compresi i servizi, in un percorso che documenta un’evoluzione non solo biografica ma soprattutto stilistica, dove i temi dell’identità, della memoria e dell’ipertrofia individuale propria dell’artista contemporaneo, si intersecano con le costrizioni morali, le riflessioni etiche e la speculazione filosofico-religiosa. Ne risulta un programma espositivo complesso che continuamente rilancia l’attenzione, la curiosità e la reazione dei visitatori, chiamati a mettere in questione le proprie indiscusse certezze.


Pensata come un inquietante dispositivo memoriale, Scatola nera è l’archivio della produzione artistica di un decennio, quasi il tentativo di facilitare l’indagine critica dopo un grave incidente (uno scontro con l’arte stessa). Molti tuttavia sono i lavori inediti, quasi desecretati per l’occasione, opere con cui Agrimi riflette sulla relazione tra sacralità religiosa e laica, specie attraverso interventi che indugiano su un ironico culto della personalità, a partire dall’immagine stessa della mostra – esplicito omaggio a Gino De Dominicis – con cui l’artista annuncia la propria mostra attraverso il proprio manifesto funebre: relazione incestuosa tra arte e vita che sembra produrre ad un tempo feticismi e necrofile.


La mostra sarà vistabile dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 21. Biglietto intero 6 euro, ridotto (studenti, minori, docenti e over 65) 4 euro.


Per ulteriori informazioni: info@palazzodelleartibeltrani.it -www.palazzodelleartibeltrani.it - 0883 500044

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Gallo Restaurant

Notizie del giorno

Marechiaro, il sindaco di Trani si sbilancia: «Problema della pedana risolto, il lido aprirà in settimana» Faceva da badante agli abusivi, ma adesso l'alloggio è regolarmente suo: Trani, concessione in sanatoria in largo Francia Piazza Marconi, tutti abusivi tranne il panificio: il Comune di Trani intima lo sgombero Bagno di folla per Riki a Trani: oltre 2500 spettatori. E i genitori chiedono, invano, pass in cambio del'assistenza prestata ai figli Il Giullare e Trani regalano a Livorno uno storico bis. Tutti i verdetti della serata finale I quarant'anni di Radio Bombo: a breve, mostra e manifestazioni al Polo museale di Trani È in edicola il nuovo numero de Il giornale di Trani: «La voce» Santo Graaal di Trani, venerdì prossimo omaggio a Franco Califano Al Polo museale di Trani torna Pam, Piccoli amici al museo Estate di Trani, il programma giorno per giorno. Anche oggi, tanti appuntamenti Estate di Trani, da oggi l’undicesima edizione di “Raccontando sotto le stelle” Trani religiosa, prosegue il programma della festa liturgica di Sant'Anna Trani, consiglio comunale il venerdì di San Nicola. Ma c'è sempre la seconda convocazione il 31 luglio Trani religiosa, il programma della festa patronale dal 27 al 30 luglio Trani, martedì 31 luglio messa in ricordo di Mons. Pichierri Infopoint di Trani, nuovi appuntamenti estivi: fino al 30 luglio espone Aniello Palmieri Palazzo Beltrani, fino al 26 agosto la personale di Dario Agrimi: “Scatola nera” A Trani la pop art con "Pop five": esposizione di quadri di pop art fino al 20 agosto Oltre duecento ragazzini in attesa del concerto già dalle 4 di ieri: Trani, è scoppiata la Rikimania Con “Tango, monsieur?” al parco santa Geffa di Trani va in scena la solidarietà femminile Giostrine di Trani accessibili, ne arrivano due nuove in via Polonia e villa comunale Amiu Trani, il Movimento 5 stelle torna a chiedere al sindaco la revoca di Guadagnuolo
PUBBLICITA' Avicola Colangelo