Oggi, a Trani, l'attrice Chiara Francini presenta il suo libro “Mia madre non lo deve sapere”

«Scrivere per me è una forma d'arte suprema. È mettere tutto quello che sei nelle mani del lettore. Solo a teatro, forse, ci si dona così. È dire al pubblico: Sono questa, amatemi». Chiara Francini racconta così il suo ritorno in libreria con ''Mia madre non lo deve sapere'' (Rizzoli), suo secondo libro dopo il successo di ''Non parlare con la bocca piena''.


Sarà a Trani il prossimo giovedì 19 luglio a partire dalle ore 20.30 presso Palazzo Filisio (Hotel Régia), a due passi dalla Cattedrale. L’evento è organizzato dalla libreria di Corato Sonicart.


La protagonista del libro si chiama Chiara, un alter ego letterario, è una dentista cresciuta da due padri innamorati, ora alle prese con una madre mai davvero vissuta, che le piomba ospite forzata in salotto e le riempie casa di criptici post it e di una coloratissima combriccola di vicine di casa in cerca di riscatto con l'azzardo.


«In questa storia ho deciso di raccontare temi che mi sono particolarmente a cuore, come il rapporto madre-figlia e la fratellanza fra donne. Per me l'amicizia è una forma di amore supremo, perché scevro da implicazioni parentali o sessuali. E come scrivo nel libro, condividere è come il lievito. Fa la felicità profumata e croccante». La storia di Chiara potrebbe ora diventare un film. «Ci stiamo lavorando».


Francini a ottobre tornerà su Rai1 nei panni di Perla, la stravagante vicina di casa di Vanessa Incontrada in ''Non dirlo al mio capo 2''. Chiara Francini è reduce della guida di ''Love Me Gender'', con cui ha girato l'Italia on the road per incontrare persone comuni, ascoltarne le storie e raccontare come cambiano le relazioni in una società nella quale l'identità di genere è sempre più fluida. Quattro puntate, dodici storie, per esplorare le nuove frontiere dell'amore e soprattutto capire se di frontiere si può ancora parlare.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Game People

Notizie del giorno

Marechiaro, il sindaco di Trani si sbilancia: «Problema della pedana risolto, il lido aprirà in settimana» Faceva da badante agli abusivi, ma adesso l'alloggio è regolarmente suo: Trani, concessione in sanatoria in largo Francia Piazza Marconi, tutti abusivi tranne il panificio: il Comune di Trani intima lo sgombero Bagno di folla per Riki a Trani: oltre 2500 spettatori. E i genitori chiedono, invano, pass in cambio del'assistenza prestata ai figli Il Giullare e Trani regalano a Livorno uno storico bis. Tutti i verdetti della serata finale I quarant'anni di Radio Bombo: a breve, mostra e manifestazioni al Polo museale di Trani È in edicola il nuovo numero de Il giornale di Trani: «La voce» Santo Graaal di Trani, venerdì prossimo omaggio a Franco Califano Al Polo museale di Trani torna Pam, Piccoli amici al museo Estate di Trani, il programma giorno per giorno. Anche oggi, tanti appuntamenti Estate di Trani, da oggi l’undicesima edizione di “Raccontando sotto le stelle” Trani religiosa, prosegue il programma della festa liturgica di Sant'Anna Trani, consiglio comunale il venerdì di San Nicola. Ma c'è sempre la seconda convocazione il 31 luglio Trani religiosa, il programma della festa patronale dal 27 al 30 luglio Trani, martedì 31 luglio messa in ricordo di Mons. Pichierri Infopoint di Trani, nuovi appuntamenti estivi: fino al 30 luglio espone Aniello Palmieri Palazzo Beltrani, fino al 26 agosto la personale di Dario Agrimi: “Scatola nera” A Trani la pop art con "Pop five": esposizione di quadri di pop art fino al 20 agosto Oltre duecento ragazzini in attesa del concerto già dalle 4 di ieri: Trani, è scoppiata la Rikimania Con “Tango, monsieur?” al parco santa Geffa di Trani va in scena la solidarietà femminile Giostrine di Trani accessibili, ne arrivano due nuove in via Polonia e villa comunale Amiu Trani, il Movimento 5 stelle torna a chiedere al sindaco la revoca di Guadagnuolo
PUBBLICITA' Barbayanne