«Trani, il mare è solo l’inizio»: dopo tre anni, l’amministrazione Bottaro si fa autopromozione. Non mancano le polemiche

«Trani, il mare è solo l’inizio». A tre anni dal suo insediamento, l’amministrazione Bottaro fa, sul canale social ufficiale Città di Trani, promozione di alcune delle attività svolte.


«Sistemazione del camminamento pedonale che collega la seconda spiaggia al lungomare Mongelli; concessione pluriennale area lido Matinelle; mare a misura di disabile (sedie job sulla spiaggia di Colonna); concessioni pluriennali area costiera monastero ed ex trabucco; dopo 11 anni, transito e fermate degli autobus di linea sul lungomare; concessione pluriennale chiosco bar ex Ottagono e recupero tratto costiero sottostante; concessione pluriennale area lido Marechiaro, chiosco bar lungomare Colombo e recupero tratto costiero sottostante; realizzazione parco di via Polonia; recupero ed apertura al pubblico dell’area naturalistica di Boccadoro; acquisizione ed apertura al pubblico del giardino Telesio; concessione pluriennale area molo Sant’Antuono».


Queste le azioni sponsorizzate nel video – spot, che recita: «La città torna ad accogliere, a offrire servizi, svago, opportunità, […] da scoprire d’estate e da amare tutto l’anno». Il video sembra un “occhiolino” alle candidature per Trani 2020. L’attrice è la stessa del video dello spot di candidatura di Bottaro alle elezioni del 2015, così come la azienda di comunicazione che lo ha prodotto.


Lo spot, per la sua stessa natura comunicativa, nasconde la sporcizia dilagante in tutta la città, le aree completamente inaccessibili ai disabili, i furti di auto all’ordine del giorno, seri problemi di viabilità (carenza cronica di parcheggi e assenza di parchimetri), accessi al mare impediti ai bagnanti.


Contro questo spot ha polemizzato Raimondo Lima, consigliere di opposizione: «Bottaro si prende meriti che non sono i suoi. Le concessioni pluriennali erano in scadenza quindi i chioschi hanno avuto vita nuova, e il lungomare sta vivendo una nuova vita. I locali al monastero stanno riqualificando l’area, ma è merito dei privati, di chi ha investito a Trani, gente che va tutelata e difesa.


Per quanto riguarda Marechiaro, il bando era scaduto a Capodanno 2017 con una concessione dalla durata di un anno ed è stato inaugurato solo pochi giorni fa, dopo una polemica di una settimana in cui si parlava di problemi legati alla pedana. Siamo per il rispetto delle regole e a tutela degli imprenditori. Se si decidono di bloccare dei lavori è gusto che le cose vengano fatte nel rispetto di chi vuole investire ma anche di chi ha perso quel bando. Sono contentissimo di questa riqualificazione ma non è bella questa falsa comunicazione fatta dal profilo istituzionale che cerca di nascondere le inefficienze dell’amministrazione con la sana attività di questi privati. Ci sono tanti problemi irrisolti in città e questo spot a tre anni e mezzo è un giro di boa? Un rilancio di un’amministrazione che ha cambiato giunta tre o quattro volte?».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Borgo Beltrani

Notizie del giorno

Dialoghi di Trani, a Emanuela Canepa il Premio letterario della Fondazione Megamark. Riconoscimento anche ad Andrea Esposito È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il ritorno» del Monastero di Colonna Ritorna Appuntamento con Trani. I principali fatti della settimana e, in esclusiva, intervista a Paolo Genovese Trani-Avetrana, per invertire subito la rotta. Sangirardi: «Dobbiamo crescere mentalmente» Volley femminile serie C, l'Adriatica Trani inserita nel girone A Sporcaccioni, il Comune di Trani oscura con la Champions un barlettano che pagherà 300 euro. Trenta multe in due settimane Doppio utile all'Amiu, premio a Guardagnuolo? Bottaro prende tempo e chiede parere Revoca dell'Au di Amiu: la richiesta mercoledì prossimo in consiglio comunale. Ancora numerosi i debiti fuori bilancio Sport a Trani, anche il calcio donne si rimette in riga: 8.300 euro, in 36 rate, per pagare gli arretrati Assunzioni al Comune di Trani con la mobilità: quasi fatta per Sarcinelli, in sedici per quattro posti da amministrativi Il ministro della Giustizia Bonafede a Trani: «In questo Tribunale si sta lavorando bene e proseguiremo su quella strada» Bonafede a Trani, il presidente del Tribunale rivela: «Presto avremo un altro immobile confiscato alla mafia» Bonafede a Trani, assist per Bottaro: «Visto? Qui si lavora insieme con insieme con successo, mentre a pochi chilometri da noi c'è il caos» Colombo ai Dialoghi di Trani: «Se votiamo chi promette gelati, allora siamo rimasti bambini e la scuola non ci ha aiutato a compiere una scelta» Dialoghi di Trani, i ragazzi e la «Paura del digitale»: domani, incontro al Polo museale Santo Graal di Trani, oggi omaggio a Lucio Dalla Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi e domani al Polo museale di Trani il corso di formazione periodica per amministratori di condominio La Compagnia dei Teatranti propone il corso di teatro a cura dell’attore di Trani Enzo Matichecchia. Open day, oggi Sabato 29 e domenica 30 settembre la Trani night run e la Tranincorsa Trani, oggi edizione speciale del "Cavo fest" "Il caso Moro tra i fatti e la verità": oggi a Trani incontro con Gero Grassi Servizio civile con Xiao Yan, oggi a Trani incontro conoscitivo Trani, questa sera don Vinicio Albanesi con “Una serata insieme a Luca” Mercoledì prossimo a Trani convegno sul gioco d’azzardo. Prenotazioni entro lunedì Dialoghi di Trani, il programma di domani Domani, al Vecchi di Trani, la seconda edizione del premio “Mauro De Benedictis” Giornate europee del patrimonio, domani all’Archivio di Stato di Trani presentazione del libro “Profumo d’incenso e fumo di cannone” Domani, a Trani, "Aperitivo al museo" Domani, a Trani, concerto di Enzo Di Napoli e Manolo, dei Gipsy Kings Domenica prossima a Trani sfilata canina Riapre a Trani il River Beer con tante novità e la musica dal vivo. Nuovo appuntamento, giovedì prossimo
PUBBLICITA' Confael Trani