Carenza di personale e monte ore festivo sfondato: ecco perché il castello di Trani chiuderà per sette domeniche. Sindacati in stato di agitazione

Il personale di sorveglianza non può lavorare oltre il 50 per cento dei giorni festivi dell'anno. E, così, il Castello svevo di Trani, all'improvviso, chiude i battenti domenicali per sette volte fino alla fine dell'anno. La comunicazione del Ministero per i beni attività culturali, peraltro molto scarna, è giunta nella serata di sabato, alle 20.30, lasciando i turisti totalmente spiazzati davanti ad un portone chiuso.

Il Mibact ha motivato la chiusura del maniero federiciano di piazza Re Manfredi per non meglio precisati «motivi tecnico organizzativi», limitandosi ad elencare le date dell'inatteso stop: s'è partiti già ieri, domenica 14 ottobre, ma il castello resterà chiuso anche le domeniche 21 e 28 ottobre, e poi ancora tre volte a novembre (11, 18 e 25) ed una a dicembre, il 30.

«È da anni che denunciamo questa sempre più grave carenza di personale - dice Matteo Scagliarini, coordinatore regionale della Funzione pubblica Cgil, per i Beni culturali -, da cui Trani non è certo esclusa, tanto che il problema, adesso, si è manifestato in tutta la sua drammaticità».

«Cgil, Cisl e Uil - fa sapere Scagliarini - da tempo hanno proclamato uno stato di agitazione per gli evidenti problemi degli organici del personale di custodia e sorveglianza del Polo museale del sistema dei castelli pugliesI, e non escludiamo di inasprirlo poiché il problema, come anche Trani sembra indicare, appare sempre più diffuso e di difficile soluzione».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Interventi straordinari Arca Puglia per la manutenzione delle case popolari, a Trani 150.000 euro Trani, pericolo in strada da tre giorni: amianto nelle cassette della frutta a pochi passi dalla fermata dei bus dei turisti Rimozione amianto dalle proprietà, la Regione finanzia anche Trani con 34mila euro: La Viso edil ecologica disponibile per i lavori Corrado, l'ingresso è servito: «Area popolare in maggioranza anche a Trani per un progetto a lungo termine» Trani ed il «patto di fine mandato»: Ferrante più duro di Bottaro duro contro chi non lo firma Comune di Trani, pubblicati tre avvisi di manifestazione per diverse figure professionali Trani, mercoledì prossimo ritorna la tradizionale marcia per i diritti dei bambini. Prevista la presenza di Emiliano Anche Trani vince ancora nel campionato in cui non perde nessuno: quattro al vertice in quattro punti Doppio ko dalle foggiane: Cerignola passa a Trani, Juve sconfitta a Lucera Il peccato originale si chiama gol: Trani-Otranto 0-0 Dopo l'intervallo, le donne si scatenano: Trani-Aprilia 3-0 Santo Graal di Trani, venerdì Pink Floyd tribute band Giovedì prossimo al cinema Impero di Trani proiezione di "Lo scriverò sul blog" A Trani, venerdì prossimo, lectio magistalis di Luca Serianni Teatro, venerdì 30 novembre all’Impero di Trani Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli con “Due in una mutanda” È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Trani, moto contro auto in via Moro: ferito il passeggero del centauro Malore mentre guida, si schianta contro un marciapiede accanto al passaggio a livello di Trani: è fuori pericolo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: oggi appuntamento all'Università popolare Santa Sofia A Trani, domani, incontro con il giornalista Rai Renato Piccoli Trani, venerdì prossimo l’Arcivescovo incontra i giovani Sosta a pagamento a Trani, un sindacato di Amet confuta le dichiarazioni del sindaco La Caritas di Trani compie 25 anni. Don Raffaele Sarno: «Un impegno quotidiano». Sono sempre di più i poveri "insospettabili" Oggi la Giornata mondiale dei poveri, don Tonino dell'Olio: «Prima le persone» Influenza, al via la vaccinazione anche nella Asl Bt All’autore di Trani Fabio Squeo il premio speciale “Città del Galateo” per il suo “I poeti fioriscono al buio”
PUBBLICITA' Fondazione Seca