Risanamento del litorale di levante, Trani si candida a finanziamento da 500mila euro. In ballo tre progetti per quasi 3 milioni

Ammonta a mezzo milione di euro l'importo del progetto esecutivo, per il risanamento e riqualificazione del litorale di levante, che la giunta comunale ha candidato all'avviso pubblico emanato dalla Regione Puglia nell'ambito del Patto per la Puglia su turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali».

La procedura ad evidenza pubblica prevede la selezione di interventi strategici per la fruizione di aree e infrastrutture, finalizzati prioritariamente al miglioramento della qualità dei sistemi e servizi di accoglienza nel settore turistico.

Trani ha risposto presentando la riqualificazione del waterfront e recupero dell'ecotono costiero dell'area ad est della città, compresa fra lido Colonna e confine con il territorio di Bisceglie.

La proposta è a cura dell'architetto Rosario Sarcinelli e del geometra Nicola Valenziano, mentre il responsabile del procedimento è l'architetto Claudio De Leonardis.

«Il progetto - si legge nella premessa della relazione - intende rendere finalmente fruibile uno dei pochi accessi al mare previsti in quel tratto di costa. L'obiettivo è, quindi, non solo riqualificare il waterfront a est di Trani, ma soprattutto realizzare, finalmente, un sentiero pedonale marino-costiero in grado di ricongiungere l'area in questione con la costa urbana e, quindi, il centro della città».

L'intervento si inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione del waterfront di levante e punta ad integrarsi con l'intervento di riqualificazione già eseguito dal Comune di Bisceglie e quelli del waterfront ad est di Trani, già eseguiti o in corso di esecuzione, tutti finalizzati allo sviluppo del turismo sostenibile.

Di questi, il primo è quello che ha riguardato l'area oggi denominata «lungomare Mongelli», vale a dire il primo tratto che, partendo dal lido Colonna si prolunga verso est: «Un intervento di messa in sicurezza del waterfront e riqualificazione ambientale - di legge nella relazione -, con la creazione di una nuova sede stradale, riservata a pedoni e ciclisti, tutta in pietra calcarea, concluso nel 2006 e costato 1.300.000 euro».

Nel secondo tratto ricorda è in corso di esecuzione un progetto di riqualificazione del waterfront, per un importo di un 1.900.000 euro: «Si tratta di un progetto di completamento per la mitigazione del rischio idraulico e idrogeologico - richiama la relazione -, approvato con delibera di giunta comunale del 22 aprile 2010».

Nel terzo tratto di costa successivo sta per avere esecuzione un intervento, per un importo di 400.000 euro, approvato con dalla giunta il 30 ottobre 2018 e finanziato dal Gruppo di azione locale Ponte Lama Trani-Bisceglie-Molfetta, «consistente nella realizzazione di pavimentazione in basolato calcareo - spiega l'architetto Sarcinelli -, da posare sul massetto in calcestruzzo armato esistente, nonché il rivestimento dei tratti di muretto di protezione in corrispondenza della falesia, anche in questo caso tutto in continuità con i materiali e rifiniture già realizzate nei tratti precedenti. Inoltre, sono previste fornitura e posa in opera di una barriera costituita da pali in legno infissi nel terreno, a protezione del ciglio della falesia».

Obiettivo finale, «rilanciare un percorso di area costiera ad alto valore percettivo, mediante recupero e strutturazione dello spazio aperto nel rispetto del luogo e del paesaggio».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Da Bovio a Bovio, a Trani è staffetta fra abusivi: i primi «traslocano» alla scuola media dopo due anni; i secondi prendono il loro posto alla casa natale Per l'ex Gip di Trani Michele Nardi piove sul bagnato: condannato a un anno e mezzo per calunnia Guardia di finanza Puglia, eseguiti interventi a tutela dell’ambiente L'ospedale di Trani fa litigare Emiliano e Bottaro. Il governatore: «Le sue, passeggiate elettorali». Il sindaco: «Ascolto i cittadini e gli chiedo rispetto» Ex ospedale di Trani, domani sarà possibile informarsi per firmare la petizione che chiederà di riaprirlo Stp Trani, indetti bandi per sette figure professionali: momentaneamente annullati due su tre, presto saranno ripubblicati Primarie Pd, Ferrante: «Ultimo nella Barletta-Andria-Trani, anche altri devono avere la possibilità di andare in assemblea nazionale» Trani, nasce l’anagrafe per i senza fissa dimora Amet Trani, Barresi e la consulenza esterna da 20.000 euro: «Dalla società, chiarimenti incompleti» Movimento 5 stelle Trani contro l’amministrazione: «Ancora ferma su rischio idrogeologico» Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, oggi incontro informativo al Comune Trani, "La settimana medievale" si terrà dall'8 all'11 agosto La poule promozione del basket è fatta: sarà doppio incrocio Trani-Lecce, con in più Calimera e Rutigliano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Teatro a Trani, domani Bianca Nappi con “La sua grande occasione” Santo Graal di Trani, giovedì prossimo l'esordio della band tranese "West coast of Mars" "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento venerdì prossimo con "Napoli milionaria" Fa tappa a Trani, domani, la campagna nazionale “Malattie reumatologiche? No, grazie” Giovedì prossimo, a Trani, presentazione del libro di poesie di Enzo Quarto, "Je suis Janette" "Cellule staminali, una risorsa per la vita": venerdì prossimo convegno a Trani Sabato prossimo, al Dino Risi di Trani, "Francesco Greco ensemble". Biglietti già disponibili Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento, domenica prossima È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» Fiamme gialle di Trani, sequestrate 2.700 bombole di gpl contraffatte e pericolose Trani, e quattro: in via porta Vassalla da oggi non si passa. Varco attivo e multa certa per i non autorizzati Trani, alla materna Montessori un guaio tira l'altro: adesso non va l'impianto elettrico e i termosifoni sono di nuovo spenti Ospedale di Trani, Bottaro s'impegna con i cittadini: «Almeno il Pronto soccorso continui a fare il Pronto soccorso» Ospedale di Trani, il Comitato di quartiere di via Andria: «Pta, acronimo di Poveri tranesi abbandonati» Regolamento contro la ludopatia, il Movimento 5 stelle di Trani chiede all'amministrazione un'azione più incisiva “InPuglia365”, tanti eventi di arte e cultura a cura della Fondazione Seca di Trani San Marco Argentano, sviene in campo giocatrice del Trani: la partita, interrotta, si rigiocherà Il derby di ritorno lo vince la Juve Trani dopo un supplementare. Schermaglie post partita, gli allenatori fanno i pompieri La Vigor Trani sfiora il colpaccio, contro la Fortis Altamura è 1-1 Ma quanto è forte questo Trani? Domina anche a Bisceglie, porta a casa la 13ma vittoria consecutiva e fa il vuoto dietro di sé
PUBBLICITA' Incos