Trani, ancora un piano urbanistico approvato da un commissario: la storia si ripete in via Pertini

Ancora una volta i destini dell'urbanistica si decidono sulla scrivania di un commissario ad acta. E, così, il Piano urbanistico esecutivo di via Pertini e dintorni prenderà forma per effetto della delibera della dottoressa Rosa Guida, nominata dal Prefetto della Provincia di Barletta-Andria-Trani.

Obiettivo, dare esecuzione alla sentenza con cui il Tribunale amministrativo regionale della Puglia, sezione terza, già il 21 marzo 2018 aveva accolto il ricorso proposto dalle società Seba costruzioni e Labi immobiliare, rappresentati e difesi dall'avvocato Maurizio Di Cagno, contro il Comune di Trani, per la nomina di un commissario ad acta per provvedere, entro novanta giorni dalla comunicazione della sentenza, sulla istanza-diffida della parte ricorrente.

Il commissario ha così accolto la proposta di Piano urbanistico per la realizzazione di edifici per civile abitazione in via Sandro Pertini, via Giuseppe Di Vittorio e via Giorgio Almirante, ricadente nel comparto 17, in zona residenziale di completamento ad alta densità del Pug del Comune di Trani.

L'istanza fu proposta il 25 novembre 2011 da Maria Porro, amministratore unico della Labi immobiliare, di Bari, e Lucrezia Soldano, amministratore unico della Immobiliare Lucrezia, di Trani, con successiva voltura da quest'ultima in favore della Seba costruzioni, di Trani, amministrata da Irene Uniti.

Peraltro il 27 ottobre 2016, con determinazione del dirigente dell'Area lavori pubblici dell'epoca, Giovanni Didonna, il progetto fu escluso dalla procedura di Valutazione ambientale strategica, e gode anche del parere favorevole dell'Ufficio sismico e geologico della Regione Puglia.

Il progetto prevede la costruzione di un edificio A, di cinque piani, una palazzina B, di tre livelli, ed uno stabile C, di cinque piani, che i proponenti intendono fare ricadere nel cosiddetto Protocollo Itaca Puglia 2011, che dispone la realizzazione di fabbricati con l'uso di materiali ecosostenibili. L'intera area d'intervento è di 11.000 metri quadrati.

La progettazione prevede la cessione di aree in corrispondenza di via Almirante e via Di Vittorio, per l'allargamento di entrambe. Inoltre, sarà ceduta la particella di via Sandro Pertini, attualmente chiusa al pubblico, ma non di proprietà pubblica.

 La superficie totale delle aree da cedesi è di circa 2.300 metri quadrati, quelle delle urbanizzazioni secondarie pari a 5.000 metri quadrati.

Nel provvedimento non si rilevano disarmonie rispetto al Piano paesaggistico territoriale regionale, mentre l'impatto delle edificazioni su aria, acqua, suolo, flora, fauna, paesaggio, rumore, rifiuti, mobilità viene considerato «di entità positiva e nulla» e, dunque, di sostanziale compatibilità.

Fra le raccomandazioni del dirigente in sede di approvazione, quella di «perseguire pienamente il Protocollo Itaca residenziale 2011, applicandolo anche agli altri due edifici e privilegiando l'adozione di componenti edilizi e tecnologie costruttive che garantiscano migliori condizioni microclimatiche degli ambienti». Si fa appello, soprattutto, a puntare sul risparmio energetico «attraverso impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica e l'uso di collettori solari, opportunamente orientati e totalmente integrati nell'architettura del progetto. Inoltre - prosegue la figura apicale dell'Ufficio tecnico -, misure di risparmio idrico, installazione di rastrelliere per biciclette, fontane per l'acqua potabile, illuminazione puntuale degli spazi verdi con corpi illuminanti a led per il risparmio energetico, piantumazione di specie vegetali autoctone con un adeguato numero di piante da porre a dimora».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Lido Mongelli

Notizie del giorno

Trani, chiuso il consiglio comunale con una nuova raffica di debiti fuori bilancio, da 24.700 euro Nuovo stadio di Trani in periferia e palazzi al posto del Comunale: «Chiavi della città», Giancaspro avrebbe avuto «mire immobiliari» «Chiavi della città», il difensore del sindaco di Trani: «Dimostreremo agli inquirenti la correttezza dell'azione amministrativa» «Chiavi della città», oggi l'interrogatorio di garanzia di Giancaspro. Nei giorni a seguire gli altri quattro «Chiavi della città», M5s: «Quante coincidenze, ma ci auguriamo davvero che il sindaco di Trani sia estraneo alle accuse» Trani, sasso dal cavalcavia prima di Boccadoro: parabrezza sfondato, ma conducente pressoché illeso Elezioni europee, «impresa» di Forza Italia a Trani: si fa bollare come abusivi quattro manifesti su sei Attacchinaggio a Trani, proroga fino a maggio Amministrative 2020, presentata la lista civica “Trani sociale” Volley serie C femminile: Il Castellaneta vince anche gara due e vola in B2. Per l'Adriatica Trani ancora una possibilità per ottenere il salto di categoria Judo Trani, ottimi risultati ai campionati italiani Tante medaglie per la New Accademy Judo Trani al Torneo Nazionale CSEN di Bari È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Rinascita» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Al Santo graal di Trani, venerdì prossimo, tributo ai Coldplay Trani religiosa, i solenni festeggiamenti in onore di Santa Rita da Cascia A Trani, oggi, nuova lectura Dantis «Il genio, 500 anni di meraviglia», tanti eventi collaterali a palazzo Beltrani. Domani, «Le donne, i cavalieri, l’arme, gli amori» “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Trani, prosegue la mostra di Mimmo Rotella “SeriDécollages” Musica e passione nel centro storico di Trani con «Studenti in piazza». La Polizia seda rissa fra tre minori, estranei alla manifestazione Si schianta nell'aiuola, ma fa retromarcia e se ne va senza chiamare alcuno: Trani, incidente «fantasma» in via Tasselgardo Trani, in viale Russia abbattuti tre salici. Interrogazione del Movimento 5 stelle «Chiavi della città», i parcheggi a pagamento del Bari finanziavano il Trani: con i contanti si pagavano i calciatori «Chiavi della città». Giancaspro avrebbe sottratto dal Bari, in favore del Trani, 307mila euro Elezioni europee, tutte le info. Trani sarà l’unico comune della Bat che trasmetterà telematicamente i dati elettorali in Prefettura Trani, l'assessore Cormio incontra il terzo settore: appuntamento martedì prossimo Danni alle coltivazioni causati da maltempo, Anci Puglia chiede supporto alla Regione Mondo digitale e ragazzi, interessante incontro nella biblioteca di Trani
PUBBLICITA' Incos