Trani la prima città del Sud Italia "Autism friendly": approvata la mozione in consiglio comunale

Il consiglio comunale è proseguito con la discussione dei seguenti punti.

2) Mozione per l’attuazione della strategia “Plastic Free” negli uffici comunali, nelle scuole e nelle attività commerciali cittadine.

La mozione è stata approvata all’unanimità, con 22 voti favorevoli.

3) Mozione per iniziativa presso il governo nazionale a favore di Radio radicale al fine di tutelare lo svolgimento del servizio pubblico offerto.

La mozione è stata approvata all’unanimità, con 22 voti favorevoli.

4) Mozione ai sensi dell’art.25 comma 6° e 7° del Regolamento del Consiglio Comunale atto di indirizzo per Trani Città “Autism Friendly”. Con questa mozione, si impegnano il sindaco e la giunta ad attivarsi per firmare un protocollo d’intesa facendo aderire Trani al circuito delle città “Autism friendly”. Grazie al coinvolgimento di associazioni di volontariato, onlus, scuole, istituzioni pubbliche e private, si individuano delle forme di agevolazione per rendere più facile la vita dei soggetti con disturbo comportamentale autistico, affinché non ci sia alcuna discriminazione nei loro confronti. Il protocollo di intesa ha come obiettivo cardine quello di andare incontro alle necessità e difficoltà di queste persone, informando e sensibilizzando la cittadinanza.

La illustra il proponente, Ferrante: «Trani è la prima città nell’Italia Meridionale che propone di sostenere “Trani autism friendly”. Dal 2015 c’è una legge sull’autismo, che lo diversifica rispetto alle altre disabilità dichiarandola “disabilità invisibile”, ci deve essere un protocollo che faccia la città accogliente rispetto a questa disabilità comportamentale.

Il soggetto autistico ha dei codici di codificazione della realtà diversi dalle altre persone, ecco perché abbiamo la necessità di istituzionalizzare l’accoglienza, l’integrazione, trattando l’autismo con un modus operandi diverso. Abbiamo bisogno di coinvolgere tutte le istituzioni presenti sul territorio, perché facciano dei percorsi di formazione: ogni esercizio commerciale, per esempio, dovrebbe avere all’interno della sua pianta organica dei soggetti in grado di accogliere questi soggetti autistici nelle loro attività commerciali. Una delle peculiarità dei soggetti autistici è che non tollerano rumori anche impercettibili all’orecchio dei normotipi, sviluppano una ultrasensibilità che li rende nervosi, irrequieti». Trani sarà inserita come “città accogliente per i soggetti autistici” anche nell’ambito turistico.

«Il fenomeno dell’autismo è in crescita – conclude Ferrante -. Oggi, abbiamo un soggetto autistico ogni 50 persone, soprattutto nella fascia adolescenziale; fino a 10 anni fa ne avevamo uno ogni 100. È un fenomeno che dobbiamo gestire nel migliore dei modi perché l’autismo deve essere un problema in carico a tutti, anche alle istituzioni, non solo alle famiglie».

La mozione è stata approvata all’unanimità con 24 voti favorevoli.

Il consiglio comunale è seguito con i successivi punti.

5) Cessazioni ope legis dalla carica di consigliera comunale e ricostituzione composizione 1ª – 3ª – 5ª e 6ª Commissione consiliare. Con questo provvedimento, i consiglieri subentranti sostituiscono quelli presenti nelle rispettive commissioni: Cognetti farà parte della prima (polizia locale, personale, servizi demografici, innovazioni tecnologiche, rapporti con la Provincia); Corallo della quinta (pubblica istruzione e cultura, biblioteca, marketing territoriale, turismo città slow, sport, informazione e pubbliche relazioni, politiche giovanili, rapporti con le associazioni del terzo settore, servizi sociali, Ufficio di piano); Mannatrizio della terza (attività economico – finanziaria, bilancio, patrimonio, attività tributarie, aziende a società a partecipazione comunale); Di Pinto della sesta (urbanistica, edilizia privata, edilizia pubblica).

I successivi punti all’ordine del giorno non sono stati discussi per mancanza del numero legale, prolungata nel secondo appello, delle 21.10. La seduta si è conclusa alle 21.11. Si andrà in seconda convocazione lunedì 20 maggio alle 17.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Trani, chiuso il consiglio comunale con una nuova raffica di debiti fuori bilancio, da 24.700 euro Nuovo stadio di Trani in periferia e palazzi al posto del Comunale: «Chiavi della città», Giancaspro avrebbe avuto «mire immobiliari» «Chiavi della città», il difensore del sindaco di Trani: «Dimostreremo agli inquirenti la correttezza dell'azione amministrativa» «Chiavi della città», oggi l'interrogatorio di garanzia di Giancaspro. Nei giorni a seguire gli altri quattro «Chiavi della città», M5s: «Quante coincidenze, ma ci auguriamo davvero che il sindaco di Trani sia estraneo alle accuse» Trani, sasso dal cavalcavia prima di Boccadoro: parabrezza sfondato, ma conducente pressoché illeso Elezioni europee, «impresa» di Forza Italia a Trani: si fa bollare come abusivi quattro manifesti su sei Attacchinaggio a Trani, proroga fino a maggio Amministrative 2020, presentata la lista civica “Trani sociale” Volley serie C femminile: Il Castellaneta vince anche gara due e vola in B2. Per l'Adriatica Trani ancora una possibilità per ottenere il salto di categoria Judo Trani, ottimi risultati ai campionati italiani Tante medaglie per la New Accademy Judo Trani al Torneo Nazionale CSEN di Bari È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Rinascita» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Al Santo graal di Trani, venerdì prossimo, tributo ai Coldplay Trani religiosa, i solenni festeggiamenti in onore di Santa Rita da Cascia A Trani, oggi, nuova lectura Dantis «Il genio, 500 anni di meraviglia», tanti eventi collaterali a palazzo Beltrani. Domani, «Le donne, i cavalieri, l’arme, gli amori» “Il genio, 500 anni di meraviglia”: a Trani, fino al 30 giugno, la nuova mostra su Leonardo Da Vinci Trani, prosegue la mostra di Mimmo Rotella “SeriDécollages” Musica e passione nel centro storico di Trani con «Studenti in piazza». La Polizia seda rissa fra tre minori, estranei alla manifestazione Si schianta nell'aiuola, ma fa retromarcia e se ne va senza chiamare alcuno: Trani, incidente «fantasma» in via Tasselgardo Trani, in viale Russia abbattuti tre salici. Interrogazione del Movimento 5 stelle «Chiavi della città», i parcheggi a pagamento del Bari finanziavano il Trani: con i contanti si pagavano i calciatori «Chiavi della città». Giancaspro avrebbe sottratto dal Bari, in favore del Trani, 307mila euro Elezioni europee, tutte le info. Trani sarà l’unico comune della Bat che trasmetterà telematicamente i dati elettorali in Prefettura Trani, l'assessore Cormio incontra il terzo settore: appuntamento martedì prossimo Danni alle coltivazioni causati da maltempo, Anci Puglia chiede supporto alla Regione Mondo digitale e ragazzi, interessante incontro nella biblioteca di Trani
PUBBLICITA' Lido Mongelli