Via Grecia, inaugurato e aperto il nuovo asilo. Il sindaco di Trani: «Ma non abbiamo dimenticato la Papa Giovanni»

«Siamo felici di inaugurare in questo quartiere una nuova scuola, peraltro materna, e lo facciamo come piace a noi, aprendo e facendola subito vivere ai nostri bambini».

Così il sindaco, Amedeo Bottaro, commentando il primo giorno di scuola nella nuova materna di via Grecia, che ospita i bambini di quella sezione del terzo circolo didattico D'Annunzio e, in particolare, della scuola Papa Giovanni XXIII, chiusa dallo scorso 10 marzo per pericolo di crollo.

La struttura aperta ieri mattina fu realizzata, sebbene concepito come asilo nido, nell'ambito delle opere pubbliche del contratto di quartiere Sant'Angelo, su progetto dell'architetto Michele Sgobba, lo stesso dei non distanti 23 alloggi per utenze differenziate, consegnati lo scorso agosto, e ad un passo dal parco dei Cinque sensi, i cui lavori partiranno a breve dopo l'aggiudicazione definitiva alla Tecno engineering, di Andria.

L'asilo va ad inserirsi fra la sede della scuola elementare Antonio Cezza, del secondo circolo didattico Petronelli, ed quella del Liceo scientifico Valdemaro Vecchi. Neanche a farlo apposta, il neo dirigente scolastico è la professoressa Angela Tannoia, che dal punto di vista geografico ha dovuto solo spostarsi di qualche metro, provenendo proprio dal Vecchi.

Il nuovo asilo, che ancora non ha un nome, nel frattempo ha un'anima ospitando cento bambini: «Sicuramente abbiamo fatto una lotta contro il tempo per aprire in tempo per l'inizio dell'anno scolastico - ammette Bottaro -, ma ci siamo riusciti grazie all'Ufficio tecnico, la Asl, il personale stesso della scuola».

La chiusura della Papa Giovanni XXIII ha permesso, dunque, di aprire una nuova e pregevole struttura, circostanza per la quale tutti ieri erano felici non dimenticando, però, che la casa madre è chiusa da ormai sei mesi: «Ma noi non abbiamo dimenticato la Papa Giovanni - chiarisce Bottaro - e avere aperto questo asilo non significa che quella scuola rimarrà chiusa per sempre. Infatti, stiamo già lavorando, parallelamente, per riportarla in vita o con una ristrutturazione integrale o, qualora necessario, una demolizione e ricostruzione. Nel frattempo, però, abbiamo collocato i bambini in un asilo che non esiterei a definire, oggi, come il più bello della città».

Sempre ieri mattina gli alunni della scuola primaria Papa Giovanni XXIII sono entrati per la prima volta nel plesso di via Stendardi delle suore Ventura, che fino allo scorso anno scolastico aveva ospitato il Liceo delle scienze umane: qui Comune di Trani ha dovuto sottoscrivere un contratto di locazione con la congregazione religiosa per 90.000 annui.

Peraltro, grazie al fatto che, con l'uscita delle classi di scuola primaria dall'istituto San Paolo, il Comune di Trani ha risparmiato 70.000 euro nell'altro contratto con le suore angeliche di corso De Gasperi, il saldo negativo è di soli 20.000 euro, per altro frutto di una emergenza strutturale e non di disinvolte scelte politiche.

Nessun riferimento, invece, alla possibilità di riaprire, sempre a beneficio della Papa Giovanni XXIII, il dirimpettaio plesso De Bello che ospitava la scuola media Orazio Palumbo.

La struttura, che nel 2015 pareva in predicato di ospitare alcune sezioni degli Uffici giudiziari dovrà a sua volta essere scrupolosamente analizzata per valutarne la tenuta statica e poi potrebbe essere destinata ad ospitare, a rotazione, popolazioni scolastiche di edifici nei quali l'amministrazione comunale ha in animo di procedere a scrupolose verifiche antisismiche, determinando di volta in volta trasferimenti proprio al De Bello.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

"Trani autism friendly", oggi la firma del protocollo con istituzioni e associazioni. Bottaro: «Siamo un modello regionale» Trani, cadono calcinacci da palazzo Ventricelli: nessuna conseguenza, area circoscritta Bitumano il ponte durante il mercato settimanale, a Trani nord un martedì da bollino nero Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, pronto il microcredito per progetti imprenditoriali Consorzi guardie campestri della Bat, la federazione sindacale Cosp dichiara lo stato di agitazione La Trani-Andria avrà il tanto invocato ponte a metà strada: la Regione Puglia vi ha impegnato quasi 4 milioni di euro Ponte sulla Trani-Andria, domani in comune i dettagli sulla realizzazione dell’infrastruttura Ponte sulla Trani-Andria, Corrado: «Bene ha fatto la Provincia a non mollare la presa sulla Regione» Ponte sulla Trani-Andria, Laurora (Italia in Comune): «Traguardo storico». E ringrazia Caracciolo, Giannini e Lodispoto Alloggi di via Grecia, Luigi Magnifico di Sunia risponde a Briguglio: «Il sindacato fa il suo mestiere, l’assessore sa fare il suo?» Al via l'undicesima stagione del circolo del cinema Dino Risi: si comincia oggi con una serata dedicata a Luciano Salce Tranincorsa, Umbro premia la tenacia del concorrente più anziano: Vincenzo Mirizzi di 86 anni Che successo la Trani Night Run! In centinaia alla corsa di sabato sera Age di Trani e Csv insieme per un corso di formazione gratuito. Si comincia oggi Settimana pugliese dell'alimentazione, oggi un incontro all'I.I.S.S. Aldo Moro A Trani l'assemblea generale dei soci della Lega Navale, giovedì l'apertura ufficiale con il presidente nazionale Santo Graal di Trani, mercoledì festa per i 20 anni di attività. Il weekend si tinge di rock'n'roll con i Billie Hard e di musica italiana con il tributo a Battisti e Dalla Cinema Impero, la programmazione della settimana Roberto Emanuelli presenterà il suo nuovo romanzo anche a Trani: appuntamento al Regia giovedì prossimo “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: sabato il secondo appuntamento AGGIORNATO. Moda, musica e animazione: rinviata a domenica 20 ottobre la street art in corso Vittorio Emanuele con l'associazione Forme Importanza della rianimazione cardio polmonare, domenica prossima dimostrazione in piazza Quercia AGGIORNATO. Natale di Trani, prorogate al 21 ottobre le manifestazioni d'interesse per realizzare manifestazioni Palazzo Beltrani, prosegue la mostra personale di Michele Macchia "Visioni dal futuro" Regione Puglia, libri scolastici gratuiti e semigratuiti: domande entro il 23 ottobre Riparte la stagione artistica della rassegna “Jazz & Dintorni”: primo appuntamento il 25 ottobre al teatro Impero Trani, muffe e infiltrazioni nel Monastero che ancora deve riaprire: lavori urgenti per 11mila euro Trani, furto di rame in un ex deposito per il confezionamento di mitili: arrestato un 51enne
PUBBLICITA' Ufficio 2000