Consorzi guardie campestri della Bat, la federazione sindacale Cosp dichiara lo stato di agitazione

La Federazione Sindacale Co.S.P. settore commercio e privato è intervenuta sulla situazione delle guardie campestre-rurali della Bat. Di seguito l'intervento.

***

Manca un ccl (contratto) da quasi  otto anni (2008-2011); mancano aumenti stipendiali, premi di qualifica e del disagio; mancano anche riconoscimento per la qualifica posseduta di “guardia giurata” servizio armato, quando in sostituzione viene elargito lo stipendio, non sempre come accade nel Consorzio della BAT di Andria; non ricevono gli emolumenti di 150,00 euro dal lontano 2007; effettuano turni di circa 48 ore settimanali e sulla giornata di riposo che è sacra verrebbe anche imposto il servizio di reperibilità; non lasciano trascorrere le 12 ore previste dalle circolari del ministero del lavoro e della CEDU (Europa) tra un turno di lavoro; effettuano un servizio che copre oltre 100Km a lungo raggio a volte da soli e pure appiedati come acacde sempre ad Andria.

Inoltre, vengono impiegati in mezzi quale auto panda con un chilometraggio oltre il consentito stradale, mezzi obsoleti e mai sostituiti che con il caldo a 43 gradi e con il freddo sotto zero non sembrano godere del climatizzatore; vengono esposti di sera e di notte in zone impervie a combattere la criminalità dilagante e diffusa dell’agricoltura come furti  d’uva, d’olive, d’olio nelle aziende e furti nelle ville di private o mezzi pesanti nelle zone delle cave ma non ricevono la giusta attenzione di chi gestisce, forse unilateralmente e senza alcun controllo, di Prefettura, Questura, Polizia di stato, Ispettorato del lavoro a cui da tempo segnaliamo continue inosservanze sulla sicurezza e sulla salubrità dei luoghi di lavoro ma non riscontrano le nostre missive.

Di controtendenza, come accade da circa 9 mesi presso il Consorzio di Trani delle Guardie Rurali, su 12 agenti campestre rispetto alle 36 unità di dieci anni fa, con aumento esponenziale dei carichi di lavoro e attività da vigilare, fioccano procedimenti di richiamo, procedimenti disciplinari, sospensioni dal servizio per trovarsi in attesa di visita medica o in malattia giustificata e, udite, udite, anche il licenziamento in tronco, secondo loro, firmatari dell’atto, per giusta causa, secondo il sindacato un abuso dell’esercizio dello strumento dell’azione disciplinare, per aver il dipendente richiesto e ribadito la tutela sindacale, diritti contrattuali e precise disposizioni sulla nuova proposta di avanzamento di grado e qualifica in difesa della propria professionalità, priva di formazione sulla base delle nuove funzioni di ampia responsabilità e gestione del personale, un passaggio dovuto dal consorzio ma non effettuato se non con la risposta di insubordinazione, diffamazione e sottrazione di documenti da parte del lavoratore.

Siamo nell’assurdo più assoluto e pertanto l’ufficio legale del Sindacato ha già opposto e impugnato il provvedimento mentre l’assemblea unitaria generale della federazione sindacale CO.S.P. riunitasi sabato 12 ottobre scorso, all’unanimità ha dichiarato lo stato di agitazione  e prossime imminenti mobilitazioni e proteste anche ad oltranza se sarà necessaria in assenza di un reintegro immediato del dipendente e cessazione di queste misure disciplinari al limite dello statuto essendo stato violato anche il comma 5 dell’articolo 7 della Legge 300/1970  richiesto in difesa del dipendente ma non rispettato dal Consorzio di Trani.

Intanto, come risposta del Consorzio di Trani con provvedimento dell’11 ottobre 2019 a firma del presidente pro-tempore, a decorrere dal14 ottobre 2019 sono stati cambiati unilateralmente e senza preavviso al sindacato COSP che rappresenta nell’unità lavorativa il 100% della rappresentanza sindacale i turni e i servizi delle poche unità non ancora falciate dai provvedimenti unilaterali disciplinari del Consorzio (7 azioni disciplinari su 12 dipendenti).

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ottica Mazzone

Notizie del giorno

Infiltrazioni e allagamenti, il Comune di Trani interdice un'aula ed un corridoio della scuola materna Montessori. Disposti lavori urgenti Pensionamenti in arrivo e niente nuove assunzioni, rischia di chiudere l'Archivio di Stato di Trani. L'allarme della Cgil coinvolge anche l'amministrazione comunale Strutture di mercati ittici all'aperto, la Regione stanzia 900mila euro su proposta di Santorsola: «Piazza Longobardi può rinascere, Trani non perda l'occasione» Morì con la sua moto in via Martiri di Palermo, il papà di Raffaele Casale rivolge un appello ai cittadini di Trani Trani, ridenominate 62 strade del territorio comunale Sottovia di Pozzo piano, Trani soccorso ha aspirato quasi 2 milioni di litri d'acqua Ente bilaterale del terziario Bari-Bat, ripartono i contributi per l'acquisto dei libri scolastici Protocollo d'intesa in Provincia, il presidente Lodispoto: «Abbiamo bisogno di un contratto istituzionale di sviluppo per il territorio» Giornata mondiale del diabete, da oggi fino al 15 novembre la facciata di San Francesco sarà illuminata di luce blu Giornata mondiale della gentilezza, oggi evento al Liceo Scientifico Progetto Eduscopio, il Liceo Vecchi di Trani è primo in classifica per le Scienze Applicate Terza vittoria consecutiva per i Draghi Bat, domenica prossima in campo contro il Potenza rugby "Jazz e dintorni", continuano gli appuntamenti al teatro Impero: il prossimo è il 29 novembre, con Danilo e Oona Rea Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro»: dal 15 novembre, cinque spettacoli a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani Santo Graal di Trani, venerdì la tribute band degli 883 e domenica Dario Maltese canterà De André Cinema Impero, la programmazione della settimana Circolo del cinema Dino Risi, sabato prossimo lo spettacolo "I diari dalle labbra scarlatte" “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: prossimo appuntamento, sabato prossimo Arsensum, nuova collettiva di pittura fino a sabato prossimo «A teatro con i Guitti», parte domenica 17 novembre la stagione teatrale 2019/2020 “Metti un libro a teatro”: dal 21 novembre parte la stagione teatrale dell'Impero Concorsi Amiu Trani, diffuso il calendario delle preselezioni in Fiera del levante: si parte il 26 novembre con il primo livello. Tutte le info Maltempo a Trani, altra auto intrappolata nella depressione di via Duchessa d'Andria: strada bloccata Maltempo a Trani, allagata parte del piano terra della biblioteca comunale: disposta la chiusura per oggi Maltempo a Trani, auto in bilico nel sottovia e persone salvate a Capirro. Disagi su lungomare e via Giachetti, tunnel chiusi Disegni di bambini che invitano a moderare la velocità: Trani, la provocazione di un residente lungo le vie Pozzo piano e Martiri di Palermo Riconosciuti altri debiti fuori bilancio per complessivi 130mila euro. E si torna a rimpiangere la casa di riposo chiusa da cinque anni Fra Trani e Bisceglie ci saranno nove assistenti sociali in più: questo, ed altro nel Piano anti povertà approvato dal consiglio comunale «Fermate i bombardamenti contro il popolo curdo»: il consiglio comunale di Trani approva la mozione all'unanimità Consiglio comunale di Trani, dalle «intimidazioni» a Cinquepalmi e Barresi alle accuse di Corrado: «Il vero male di Amet sono certi suoi uffici» Allerta arancione e burrasca in arrivo: a Trani scuole chiuse questo martedì, 12 novembre
PUBBLICITA' AllarmEvolution