Ad un mese dalla morte di Pinuccio Casalino, il ricordo di Giusy Venuti

Ad un mese dalla scomparsa di Pinuccio Casalino, riceviamo e pubblichiamo la lettera di Giusy Venuti che ricorda la sua attività di volontario.

***

Scrivo questa mia dopo qualche giorno dalla dipartita di una grande persona, quando il can can mediatico di una cittadina come Trani si è spento, come accade sempre in questi casi. Dopo una breve ma straziante malattia, Pinuccio Casalino ha cambiato vita, è salito in cielo, fra gli angeli di cui fa parte.

Da sempre volontario, ha trascorso tanti anni accanto agli ammalati, accompagnandoli a Lourdes con l’Unitalsi e con l’ Hospitaliers. Come se questo non bastasse, ha dedicato tanto del suo tempo ai poveri, ai fragili servendoli attraverso la Caritas di Trani, a mensa nei giorni di festa ed anche a Natale, a Pasqua, quando era difficile per noi trovare volontari. Lui c’era… sempre.

Ancora Pinuccio, ancora poveri, ancora Ultimi, sempre più ignorati e invisibili, per coloro che non sanno pensare che a sé stessi: i bambini di strada che vivono in Romania… In stazione, nei vicoli delle degradate periferie urbane, nelle baraccopoli senza acqua, fogna, elettricità… Bambini che nessuno vuole, che vengono trattati come rifiuti, con l’unica colpa di essere nati dalla parte sbagliata del mondo… Pinuccio li ha voluti con sé, li ha stretti al suo cuore, ha lavorato per loro, sostenendo padre Albano e suor Gabriela che da anni tentavano di mettere su una scuola ed un laboratorio per avviare questi ragazzi ad una vita dignitosa: sogno che si sta lentamente
trasformando in realtà, grazie anche a lui.. Vi chiederete se tutto questo, per quanto dimostri una grande generosità, non si possa dire di tante altre persone che, nel silenzio e senza mai farsi notare, servono gli Ultimi in questo modo.

Pinuccio ha fatto una grande cosa, molto più grande di questi servizi che ha reso: ha formato noi volontari, già esperti, già impegnati, già incasellati nel mondo del volontariato, in vari settori, ci ha letteralmente “trascinati” con lui, soprattutto in questa ultima grande avventura chiamata “Progetto alfabetizzazione Romania”. Professionisti, pensionati, studenti, donne, uomini, giovani, adulti tutti
con lui in Romania, a toccare con mano situazioni agghiaccianti, realtà spaventose che vanno oltre ogni immaginazione ( sono una di loro).

Pinuccio è stato il testimone credibile di cui questo mondo ha bisogno, colui che si è realmente piegato ai piedi dei sofferenti, servendoli con umiltà e con il sorriso sulle labbra, donando a loro ma soprattutto a tutti coloro che è riuscito a trascinare con lui in mensa, a Lourdes, in Romania, la gioia di scoprire che DARE fa bene, è un lenimento unico per l’anima ed il corpo, è l’unico modo per sentirsi cittadini responsabili, degni abitanti di questo splendido creato che ci è stato donato e a cui dobbiamo rispetto.

Se tutti coloro che hanno pianto per lui si impegnassero a proseguire insieme lungo la strada che ha segnato, molto si potrebbe continuare a realizzare, per i poveri che frequentano la mensa della Caritas di Trani, per gli ammalati che si recano a Lourdes in pellegrinaggio, e per tutti i bambini di Baia Mare, in Romania, che hanno trovato in Pinuccio il papà che non hanno mai avuto.

Grazie, Pinuccio!

Giusy Venuti

CONDIVIDI
PUBBLICITA' una-volta-e-natale

Notizie del giorno

Ex ospedale di Trani, venerdì prossimo la benedizione della statua di santa Lucia nell'Unità di oculistica Trani capitale della cultura 2021, il presidente della Bat ne appoggia la candidatura: «Tutto il territorio deve fare sistema» Tutto d'un tratto Trani e la candidatura a Capitale della cultura 2021, da Totò e Peppino ad Amedeo e Felice La Fidapa di Trani accanto alle donne vittime di violenza: targa commemorativa nella piazzetta San Francesco Giocare e imparare con l'arte, gli alunni della D'Annunzio si trasformano in piccoli pittori Usare il videogioco Minecraft per ricreare Trani medievale: l'esperimento riuscito da Rino e Luca Negrogno Santo Graal di Trani, arrivano i tributi a J-Ax (venerdì) e Simply Red (domenica) Cinema Impero, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”, prossimo appuntamento venerdì Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: prossimo appuntamento venerdì 17 gennaio Fondazione Seca, torna Sere d'incanto: sabato prossimo evento per bambini Monsignor D'Ascenzo incontra i giornalisti: oggi in curia la riflessione sull'avvento e il Natale Etica e retorica nella comunicazione: se ne parla domani in biblioteca comunale Giornata della trasparenza amministrativa: venerdì in biblioteca i risultati ottenuti dal comune di Trani "Se fa male, non chiamarlo amore": venerdì al Polo museale l'evento dedicato al codice rosso Trani 2020, arriva un patto fra tre movimenti: i dettagli dell'operazione venerdì Nobili, dame e cavalieri per il Medieval days: appuntamento a Trani il 14 e 15 dicembre Il circolo del cinema Dino Risi ricorda Luciano Salce: sabato ospite il figlio Emanuele Continuano gli incontri "Di muri, di morti e di altre sciocchezze": prossimo appuntamento domenica Obiettivo Trani ricorda il teatro vernacolare di Giovanni Lacalamita: declamazioni domenica a San Luigi "La girandola della solidarieta", domenica 15 l'iniziativa in villa comunale a cura di Xiao Yan Biblioteca comunale, il 15 dicembre la presentazione del libro di Paola e Silvia Scola Solidarietà per Nasrin Sotoudeh, il 15 dicembre concerto del coro “Nuova Orfeo Gospel Singers” in cattedrale AGGIORNATO. Quattro squadre ed un ricordo comune: Nicola Lapi. Rinviato al 15 dicembre il torneo benefico a cura dell'Inter club Trani Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento, il 20 dicembre "Jazz & dintorni", evento conclusivo della terza edizione il 20 dicembre con Francesco Cicchella È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fate presto» Omicidio Gomes, parzialmente accolto il ricorso della Procura di Trani: Lomolino presto potrebbe tornare in carcere Bomber Picci giura amore alla Vigor: «Rimarrò a Trani fino a fine stagione» Juve Trani, svolta di Natale: esonerato Marra, torna Niki Ceci Emergenza-urgenza nella Bat, automedica e ambulanza di Trani sono ufficialmente concesse agli Oer Trani, furto con scasso all'associazione Nicholas De Sanctis alla vigilia del quarto anniversario della morte del 15enne: rubato il salvadanaio con le offerte Trani, non c'è Natale senza il gioco di luci da san Rocco Natale di Trani, le immagini delle luminarie di Villa d'incanto Natale 2019, è partito il contest fotografico: le foto più belle saranno premiate il 5 gennaio Arsensum, si concludono gli eventi natalizi organizzati dall'associazione nello chalet della villa comunale Nasce la nuova fiction "Un ponte tra le nuvole": nel cast tanti giovani attori tranesi preparati da Giuseppe Francavilla Spostamento del presepe dalla pinetina, la preside Tannoia risponde al comitato di quartiere: «Nessuno scippo è stato commesso» Scuola Rocca-Bovio-Palumbo, al via oggi i concerti di Natale 25 anni di Obiettivo Trani: per l'occasione, mostra fotografica a San Luigi
PUBBLICITA' Incos