Trani ha quattro nuovi cittadini onorari: Segre, Foà, Di Matteo, Escalada. Lo ha approvato il consiglio comunale

Quattro cittadinanze onorarie: le ha approvate il consiglio comunale, nel corso della seduta di questa sera, formalizzando riconoscimenti che saranno personalmente consegnati ai destinatari in data da stabilirsi, nell'ambito di una cerimonia pubblica.

La cittadinanza onoraria viene conferita a persone fisiche italiane o straniere, non nate a Trani, «per essersi particolarmente distinti e rappresentare un modello positivo di vita ispirata a fondamentali valori della Costituzione repubblicana e solidarietà umana, specialmente nei confronti delle persone più deboli ed emarginate».

Il riconoscimento assume ulteriore motivazione se i destinatari abbiano «mostrato affezione e interessamento verso la città di Trani, testimoniati da opere e iniziative finalizzate a promuovere la conoscenza e valorizzazione della città e della sua comunità in tutti gli aspetti».

Poste queste basilari premesse, le cittadinanze onorarie sono state conferite a Liliana Segre (22 voti favorevoli), Ugo Foà (19), Antonino Di Matteo (18) e Laura Sara Escalada de Piazzolla (18). Quest'ultima riceverà il riconoscimento, come da noi anticipato, il prossimo 21 febbraio.

All'onorevole senatore Liliana Segre, 89 anni, «per gli altri meriti nei campi del sapere, convivenza e solidarietà umana, per essere portatrice di pace de per la costante azione di sensibilizzazione contro ogni forma di discriminazione».

Al dottor Ugo Foà, 93 anni, «per l'incessante impegno ed il forte messaggio contro ogni forma di odio e discriminazione, a testimonianza dell'importanza della memoria del passato come monito per il futuro, perché ciò che è stato non accada mai più».

Al dottor Antonino Di Matteo, 59 anni, magistrato, su proposta da tempo avanzata dal Movimento 5 stelle, «per il suo impegno nell'azione di contrasto alla criminalità organizzata ed ogni tipo di fenomeno mafioso, atto di attenzione e vicinanza dell'amministrazione comunale a chi, in questo momento, è più esposto nella difesa dei valori di libertà».

Alla signora Laura Sara Escalada de Piazzolla, 86 anni, presidente della Fondazione Astor Piazzolla, con sede a Buenos Aires, «per avere tramandato e rinnovato, con amorevole perseveranza, l'eredità di uno dei più importanti compositori argentini, il più grande interprete del tango, senza mai tradire il legame profondo che lega Astor Piazzolla, la sua musica e la città di Trani (in cui nacque suo nonno, ndr)».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Centro Diagnostico Tranese

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il ritorno» Coronavirus, dal dipartimento della salute della Regione rassicurazioni: «In Puglia nessun allarme» Coronavirus, l'appello dei pediatri ai genitori: «Non portate i bambini in studio o al pronto soccorso» FOTO e VIDEO. Astor Piazzolla e Trani, uniti per sempre: il racconto della magica notte in cattedrale con la musica del «Quinteto» Parrocchia San Magno in festa, questa sera la consacrazione. Previsto, anche, un annullo filatelico Discarica, siglato il disciplinare fra Comune di Trani e Regione. L'assessore di Gregorio fa il punto sui finanziamenti finora ottenuti Trani, in via Malcangi un bus chiamato desiderio: il parcheggio selvaggio fa disperare utenti e conducenti "Giustizia per Chico Forti": arriva anche a Trani l'appello per la liberazione dell'italiano detenuto negli Usa Asl Bat: concorsi, avvisi pubblici e mobilità per 130 posti. Il dirigente Delle Donne: «Sosteniamo le attività di assistenza ospedaliere su tutto il territorio» Fortitudo a Foggia e Juve Trani con Barletta. Al PalaAssi, un minuto di raccoglimento per la «signora Ceci» La Soccer Trani vince il torneo internazionale a Montecatini: gli esordienti conquistano il primo posto ai calci di rigore Trani Marathon, domenica prossima la gara di 4km: iscrizioni entro il 27 febbraio Laura Escalada, quante emozioni: «Felice di essere cittadina onoraria di Trani. Adesso sarà la musica di mio marito Astor Piazzolla a conquistarvi» Santo Graal, domani serata dedicata ai Duran Duran Cinema Impero, la programmazione della settimana Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo romanzo: appuntamento oggi al Liceo De Sanctis Libreria Luna di sabbia: oggi Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" "Carnevale in blu": domani la festa a misura di tutti in largo Goldoni Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Violenza sulle donne, l'8 marzo il Carro dei Guitti mette in scena il lavoro teatrale "Un amore rubato" Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato Incidente sulla SS16 tra Trani sud e Bisceglie nord: donna in codice rosso. Forti disagi alla circolazione e uscita obbligata a Trani-centro Scacciacani ritrovata nel giardino di casa: pomeriggio di paura per una famiglia di Trani. Indaga la Polizia Trani religiosa, aspettando quella di San Magno ecco le immagini dell'ultima dedicazione di una chiesa in città: 23 anni fa toccò allo Spirito Santo
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano