Candidatura a capitale della cultura: oggi a Palazzo Beltrani incontro pubblico con la fondazione Matera-Basilicata 2019

“Capitale della cultura non si nasce”. È questo il titolo di un’iniziativa promossa dal Comune di Trani per condividere con gli operatori della cultura e del turismo locale il percorso della candidatura a Capitale italiana della cultura 2021. L’appuntamento è in programma lunedì 17 febbraio alle ore 19 a Palazzo Beltrani.

Nel palazzo delle arti tranese interverranno Rossella Tarantino manager relazioni e sviluppo di Matera 2019 e Salvatore Adduce, presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019. Un’occasione importante per la città che si pone in ascolto della Capitale europea della cultura 2019 per conoscere ed acquisire le esperienze della piattaforma Matera 2019, ambasciatrice di un percorso di crescita
costruito facendo rete, coinvolgendo il territorio, sognando e sfruttando la capacità di guardare lontano.

Il titolo di capitale non riguarda solo il patrimonio culturale e artistico. Si conquista con le idee e con la forza innovativa, pensando in grande senza trascurare il piccolo, potendo contare sull'unione delle menti e delle mani, lavorando tutti insieme verso la metà comune fra pubblico e privato. Da questo incontro, si proverà a creare un confronto tra la Capitale europea della cultura e la città di Trani, pronta a proporre percorsi e best-practice di successo già sperimentate, che, al di là del titolo di Capitale italiana della cultura per il 2021, potrà fare proprie in questo percorso di sviluppo strategico della città.

Si ricorda che, ai fini della redazione del dossier di candidatura, la Città di Trani ha coinvolto con una chiamata pubblica tutto il partenariato culturale, sociale ed economico del territorio con l’obiettivo di dar vita ad un progetto culturale condiviso, coerente con il concept del “Convivio di culture, convivio di differenze”. Attraverso la call for proposal, pertanto, l’Associazione del Distretto Urbano del Commercio di Trani sta raccogliendo idee progettuali di valorizzazione culturale del territorio e di promozione di eventi, progetti ed
iniziative da inserire nel dossier di candidatura e/o, in caso di vittoria del bando, nel programma delle attività di Trani Capitale Italiana della Cultura 2021.

Possono inviare le proposta progettuali le associazioni e le imprese culturali, qualsiasi organismo del Terzo Settore, le aziende, gli enti pubblici, le scuole, gli enti religiosi di qualsiasi culto ed i cittadini. Le proposte progettuali potranno essere realizzate in ambito comunale, provinciale, regionale, nazionale ed internazionale, purché venga evidenziata chiaramente la relazione delle iniziative rispetto a Trani Capitale italiana della Cultura 2021.

Chiunque voglia offrire il suo contributo di idee per la candidatura di Trani a Capitale Italiana della Cultura 2021, dovrà inviare la sua proposta progettuale esclusivamente alla mail call@trani2021.it entro e non oltre le ore 23:59 di giovedì 20 febbraio 2020, utilizzando la modulistica presente al seguente link: https://trani.smartduc.it/trani-capitale-italiana-della-cultura-2021/

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il ritorno» Coronavirus, dal dipartimento della salute della Regione rassicurazioni: «In Puglia nessun allarme» Coronavirus, l'appello dei pediatri ai genitori: «Non portate i bambini in studio o al pronto soccorso» FOTO e VIDEO. Astor Piazzolla e Trani, uniti per sempre: il racconto della magica notte in cattedrale con la musica del «Quinteto» Parrocchia San Magno in festa, questa sera la consacrazione. Previsto, anche, un annullo filatelico Discarica, siglato il disciplinare fra Comune di Trani e Regione. L'assessore di Gregorio fa il punto sui finanziamenti finora ottenuti Trani, in via Malcangi un bus chiamato desiderio: il parcheggio selvaggio fa disperare utenti e conducenti "Giustizia per Chico Forti": arriva anche a Trani l'appello per la liberazione dell'italiano detenuto negli Usa Asl Bat: concorsi, avvisi pubblici e mobilità per 130 posti. Il dirigente Delle Donne: «Sosteniamo le attività di assistenza ospedaliere su tutto il territorio» Fortitudo a Foggia e Juve Trani con Barletta. Al PalaAssi, un minuto di raccoglimento per la «signora Ceci» La Soccer Trani vince il torneo internazionale a Montecatini: gli esordienti conquistano il primo posto ai calci di rigore Trani Marathon, domenica prossima la gara di 4km: iscrizioni entro il 27 febbraio Laura Escalada, quante emozioni: «Felice di essere cittadina onoraria di Trani. Adesso sarà la musica di mio marito Astor Piazzolla a conquistarvi» Santo Graal, domani serata dedicata ai Duran Duran Cinema Impero, la programmazione della settimana Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo romanzo: appuntamento oggi al Liceo De Sanctis Libreria Luna di sabbia: oggi Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" "Carnevale in blu": domani la festa a misura di tutti in largo Goldoni Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Violenza sulle donne, l'8 marzo il Carro dei Guitti mette in scena il lavoro teatrale "Un amore rubato" Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato Incidente sulla SS16 tra Trani sud e Bisceglie nord: donna in codice rosso. Forti disagi alla circolazione e uscita obbligata a Trani-centro Scacciacani ritrovata nel giardino di casa: pomeriggio di paura per una famiglia di Trani. Indaga la Polizia Trani religiosa, aspettando quella di San Magno ecco le immagini dell'ultima dedicazione di una chiesa in città: 23 anni fa toccò allo Spirito Santo
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano