Trani, una strettoia tira l'altra: si allargherà anche quella di via Duchessa Andria. Decisivi, pure questa volta, Tar e commissario ad acta

L'appetito vien mangiando ed una strettoia tira l'altra. Così, dopo l'eliminazione in corso di quella di via Pozzo piano, nel tratto compreso fra via de Nicola e via Tolomeo, si punta alla soppressione anche di quella di via Duchessa d'Andria, nel tratto immediatamente seguente all'intersezione con via Monte d'Alba.

Nei giorni scorsi, a Palazzo di città, l'assessore ai lavori pubblici, Domenico Briguglio, aveva convocato un incontro con le parti interessate ad un'operazione che viene da molto lontano e, così come per via Pozzo piano, ha visto trascorrere decenni senza riuscire a sbloccare lo stallo.

ALIENAZIONI E PERMUTE

Partiamo dal piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari, del quale la giunta ha adottato il nuovo schema in vista dell'approvazione del bilancio in consiglio.

Ebbene, anche sul nuovo provvedimento quella strettoia viene posta in stretta correlazione con il complesso immobiliare denominato capannoni Ruggia, situato in corso Imbriani.

Quest'ultimo ha un'estensione di circa 7000 metri quadrati e su quella porzione di suolo insistono due corpi di fabbrica, costruiti dall'amministrazione militare, in virtù di una convenzione siglata con il Comune di Trani il 2 settembre 1932. Dunque, il suolo è di proprietà comunale mentre i due fabbricati sono di proprietà dello Stato.

Dall'ormai lontanissimo 1984 è in itinere un procedimento di permuta, attivato dall'allora Intendenza di finanza ed oggi portato avanti dall'Agenzia del demanio di Bari, per la permuta dei due fabbricati con la proprietà del Comune di Trani dei terreni di località Schinosa che costituiscono il poligono di tiro dell'Esercito.

LE CARATTERISTICHE DEL POLIGONO

Il poligono si estende proprio fino a via Duchessa D'Andria ed è il motivo per cui la strada si restringe in quel tratto, anche a causa del dirimpettaio muro di cinta di una villa privata.

Il poligono è stato concesso dal Comune di Trani all'Amministrazione militare a seguito di una convenzione siglata il 9 settembre 1965. L'estensione del terreno oggetto di permuta con i fabbricati dei capannoni Ruggia risultati essere di 32.000 metri quadrati e ha un valore di mercato, stimato dall'Agenzia del demanio il 22 luglio 2010, di 312.000 euro.

La restante porzione di suolo, di circa 3.200 metri quadrati, resterà acquisita al patrimonio comunale in quanto destinata all'allargamento della sede stradale di via Duchessa d'Andria.

Sulla carta tutto sembrerebbe fin troppo facile: basterebbe attivare finalmente quella permuta non solo pr allargare la strada, ma anche costruire nell'area dei capannoni Ruggia, all'interno della quale il Piano urbanistico generale prevede la zona edificatoria.

LA CITTADINA, IL TAR E I COMMISSARI

Vi è però, dall'inizio del 2020, un altro fattore determinante dal quale la questione non potrà assolutamente prescindere.

Infatti il 20 febbraio 2020, presso la casa comunale, si è insediato il commissario ad acta architetto Vito D'Attoma, funzionario del Provveditorato interregionale alle opere pubbliche di Campania, Molise, Puglia e Basilicata, su delega conferita dal provveditore.

La sua figura entra in scena a seguito di una sentenza con cui il Tar Puglia, nel 2017, ha favorevolmente accolto il ricorso proposto dalla proprietaria della villa dirimpettaia al poligono di tiro.

La ricorrente, difesa dall'avvocato Giacomo Tarantini, aveva proposto ricorso al Tribunale amministrativo regionale, contro il Comune di Trani, per l'accertamento e la declaratoria di illegittimità del silenzio-inadempimento formatosi sull'atto di diffida notificato al Comune il 23 novembre 2016.

Con quella diffida la cittadina chiedeva all'ente di dare esecuzione alla delibera del commissario straordinario uscente del Comune, Maria Rita Iaculli, adottata il 28 maggio 2015 con i poteri del consiglio comunale.

L'ex sindaco pro tempore, con quel provvedimento, dichiarava l'ottemperanza del Comune di Trani ad una già precedente sentenza del Tar Puglia del 2014.

Ebbene lo stesso Tar, con ordinanza del 2018, ha nominato con facoltà di delega il Provveditore regionale alle opere pubbliche di Campania, Molise, Puglia e Basilicata quale commissario ad acta per l'esecuzione della sentenza del 2017, e questi ha quindi delegato l'architetto D'Attoma.

LE RICHIESTE DEL COMMISSARIO AD ACTA

Dopo la nomina e insediamento del commissario ad acta, il Comune di Trani non ha ancora provveduto all'adozione delle determinazioni finali in ordine alla originaria istanza presentata dalla ricorrente.

Per questo l'architetto D'Attoma ha chiesto al dirigente dell'Area finanziaria, Michelangelo Nigro, una relazione sulle disponibilità finanziarie del Comune per fare fronte alle adempienze economiche previste dalla sentenza di ottemperanza.

Inoltre, al dirigente dell'Area lavori pubblici Luigi Puzziferri, il commissario ha chiesto una relazione sullo stato di avanzamento delle procedure inerenti i programmati lavori di allargamento della strettoia.

Il commissario, per la presentazione delle relazioni, aveva dato un termine di 15 giorni dalla data del 20 febbraio: da lì a poco, però, sarebbe scoppiata l'emergenza sanitaria che ha determinato il differimento di tutti i termini amministrativi: adesso, approssimandosi la nuova scadenza, si parte davvero.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

Camion travolge la sbarra del passaggio a livello di via Corato e va via: sul posto la polizia locale e i tecnici di Rfi «Saremo noi la squadra da battere»: idee chiare per la Sly Trani che si presenta ai tifosi Stadio di Trani, ammesso a finanziamento regionale il progetto del comune: 100mila euro per il sistema di illuminazione Bollettino Coronavirus, continua lo zero in Puglia: nessun caso positivo, né decessi Trani, lastra di pietra precipita nottetempo sulla scogliera del Monastero di Colonna: le denunce di Francesco Laurora e Branà Monastero di Colonna, riapertura non pervenuta. Bottaro: «Serve approvare il bilancio per realizzare gli ultimi lavori sugli impianti» La Sly Trani pensa anche al settore giovanile, scelto il mister: è Filippo Mastroviti Trani, via Romito: dopo la caduta del rivestimento, messo in sicurezza il muro della proprietà privata. Ora a preoccupare è l'ex macello comunale VIDEO. Riapre via Pozzo piano: riviviamo il giorno dell'apertura della ormai ex strettoia Utilizzo delle palestre scolastiche, oggi l'ultimo giorno per presentare le domande Furti di uva da tavola nella Bat, Confagricoltura scrive al prefetto Valiante: «Potenziare i controlli nelle campagne» Villa Guastamacchia, ieri l'incontro sul patrimonio verde di Trani: al centro della discussione i giardini della città È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ruderi» Estate a Santa Geffa: ecco il cartellone degli eventi organizzato da Xiao Yan. Si comincia sabato con la Compagnia dei teatranti Il Carro dei Guitti presenta "Morto apparente": appuntamento teatrale a palazzo Beltrani il 24 luglio Jazz a corte, a palazzo Beltrani domenica l'omaggio a Ella Fitzgerald e Louis Armstrong Trani religiosa, solennità di sant'Anna: il programma delle celebrazioni a partire dal 23 luglio Piano sociale di zona, mercoledì incontro in biblioteca Trani, la differenza tra un ultras e un vip è di 90 euro: i costi della campagna abbonamenti della Sly. Oggi la presentazione alla stampa Al Santo Graal continua la musica live: venerdì Savio Vurchio canta Pino Daniele "Il Mediterraneo e la sua luce", Athos Faccincani fino al 28 luglio all'infopoint turistico di piazza Trieste Trani religiosa, solennità della madonna del Carmine: il programma delle celebrazioni I lavori di ristrutturazione non fermano la biblioteca comunale di Trani: attività itineranti all'aperto e su Facebook Fondazione Seca, la corte del Polo Museale accoglie il dipinto del XIV secolo su san Nicola Pellegrino "Benvenuti a Trani", venerdì prossimo i librai Enzo Covelli ed Elisa Mantoni presentano la guida turistica dedicata ai bambini "San Nicola in Rime", al via il quarto concorso di poesia in vernacolo. Opere da inviare entro il 18 luglio Bollettino Coronavirus, oggi in Puglia nessun caso positivo e zero decessi Auto contro il cordolo della ciclabile sul lungomare di Trani: ventenne ferita nell'impatto Erbacce e scritte rimosse in largo Pastore e porta Vassalla: a lavoro gli operatori di Amiu Ex strettoia riaperta e, da oggi, il mercato di Trani arriva in via Borsellino. Bottaro: «Ma stiamo lavorando per riportarlo tutto in via Falcone» Apertura di via Pozzopiano, esulta Montaruli (UniPuglia): «Arteria che darà valore al mercato in via Falcone» Rifacimento di alcune strade di Trani, nuovi lavori da 30mila euro con il risparmio della gara precedente: ecco dove sono previsti Linea verde estate, in arrivo una puntata dedicata alla Puglia e a Trani: da oggi iniziano le riprese Giornata storica per il quartiere e la città: dopo 40 anni via Pozzo piano si allarga. Il sindaco Bottaro: «Con noi dalle parole ai fatti, felici per questo obiettivo raggiunto» Riapre via Pozzo piano, la felicità dei residenti del quartiere: «Abbiamo aspettato questo giorno da anni, finalmente è realtà» Riapre via Pozzo piano, ecco come rivedere la nostra diretta Facebook e riascoltare i commenti di amministrazione e residenti Trani, l'ex strettoia chiama e Villa Telesio risponde: nei prossimi giorni riapre anche il giardino, bonificato da Amiu Oggi si inaugura l'ex strettoia. Ma il M5stelle protesta: «Allargamento di via Pozzopiano anche nei costi» Bollettino Coronavirus: oggi nessun contagio in Puglia, un decesso in provincia di Taranto Trani 2020, Palumbo presenterebbe la giunta solo dopo il voto. «E, se non sarò eletto, farò ugualmente il consigliere» Sly Trani, un altro colpo in difesa per la squadra di Quarto: è l'argentino Manuel Gonzalez «Ferrovia troppo vicina, corsia di emergenza insufficiente e periferia ingiustamente abbandonata»: Trani 2020, Laurora stronca il mercato in via Falcone Leo Ragno, il calciatore tipster che non sbaglia mai: con i suoi consigli per gli scommettitori Trani fa un figurone su Sportitalia Ritornano i giornali nei bar e nelle sale d'attesa: arriva il sì dalla conferenza delle regioni Piano emergenza caldo al via da oggi al 31 agosto: tra i servizi, sorveglianza attiva delle persone sole Sly Trani, un’altra conferma: è ufficiale il rinnovo di Pietro Zotti. Raduno il 10 agosto al Comunale, ritiro dal 16 al 28 agosto a Campitello Matese Trani 2020, Palumbo contro i cambi di casacca: «Chi non vorrà più stare con noi vada a casa. E mi auguro che il vincolo di mandato diventi legge» Pini secolari a rischio schianto lungo i binari: Rfi ne taglia due all'uscita della stazione di Trani PUBBLIREDAZIONALE: Bigmat Edidforniture presenta Bybrico: il fai da te non è mai stato così semplice Beni condivisi: definita la convenzione tra comune e la Tommaso Assi per la gestione del campo incolto di via Tolomeo Mercato anche in via Borsellino, i comitati di zona si riuniscono e stilano una serie di proposte su viabilità, sicurezza, igiene e arredo urbano Provincia Bat: i sindacati chiedono la ripresa della rete del lavoro agricolo di qualità Trani, si ottura la fogna a Pozzo piano: liquami, cattivo odore e disagi in corso Sturzo È successo ancora: bus incastrato a Trani centro e traffico in tilt già a prima mattina Trani 2020, il candidato sindaco Palumbo presenta la sua candidatura: «Ripartiamo dal rilancio economico, abbiamo una squadra di tecnici pronta al post-Covid» «Si vola», il sindaco di Trani incontra lo staff del primo tour operator fondato da Travel blogger Bollettino Coronavirus, oggi quattro casi in Puglia: tre in provincia di Lecce e uno nel barese Feste patronali, il vescovo spegne gli entusiasmi: «Non ci sono nuove disposizioni della Cei, al momento resta tutto com'è» Emergenza Covid-19, aiuti economici per le famiglie in difficoltà: per la nostra diocesi stanziati oltre 700mila euro Sentenza Savasta ed altri, il Foro di Trani: «Comportamenti illeciti di qualcuno, non si generalizzi sul Tribunale» Parità di genere nella legge elettorale regionale: la giunta approva lo schema del disegno di legge
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano