Incidente diplomatico al Ced, dopo la querela del sindaco di Trani arriva il rinvio a giudizio di Lorusso e Giuliano per calunnia

Dopo avere interessato la Procura della Repubblica per eventuali profili penali in merito ai fatti del 26 aprile 2013, quando due dipendenti della Provincia di Barletta Andria Trani richiedevano l'accesso al sistema informatico comunale su mandato del primo cittadino, quest’ultimo sporgeva denuncia per calunnia, ingiuria e diffamazione.  


Il titolare dell'indagine, Giuseppe Maralfa (oggi non più presso la Procura della Repubblica di Trani), rilevava nella nota del Lorusso e Giuliano elementi e circostanze dimostratesi non rispondenti al vero. Proposta la richiesta di rinvio a giudizio, quest’ultima è stata accolta dal Gip, Luca Buonvino che, con decreto del 13 giugno, ha rinviato a giudizio i due dirigenti sindacali.


Lorusso e Giuliano commentano così: «L’attività sindacale garantita dall’art. 39 della Costituzione Italiana e dalla L. 300/70 (Statuto dei Lavoratori) è sempre stata esercitata dalla nostra O.S. nell’esclusivo interesse della comunità e dei lavoratori pubblici esponendo fatti e circostanze assolutamente veritiere e rispettose dei diritti altrui. Il decreto, che ci vede oggi rinviati a giudizio per aver esposto in maniera corretta e documentata un evento che ha coinvolto la P.A., ha dell’assurdo. Rimaniamo fermamente convinti che il nostro operato debba continuare ininterrotto al fine di documentare alla cittadinanza tranese e ai lavoratori del Comune di Trani il nostro punto di vista che si manifesterà sempre nei canoni, ma anche con le garanzie offerte dalla norma giuridica. Confidiamo nell’operato della magistratura che, come sempre, saprà fare luce sulla vicenda dopo aver preso visione e analizzato l’abbondante documentazione e le numerose testimonianze. Il nostro operato a servizio di tutti è garanzia di correttezza e professionalità. Nel ribadire quanto già detto in altra circostanza, ovvero che la cause debbano essere trattate nelle aule di giustizia e non sui giornali, teniamo a evidenziare che l’ambito dibattimentale sarà l’occasione per dimostrare la bontà dell’azione del sindacato e conoscere le motivazioni per cui la presenza dei due dipendenti della Provincia Bat (per onore del vero uno è dipendente di una ditta privata) non è stata ufficializzata con incarico formale».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Borgo Beltrani

Notizie del giorno

Marechiaro, il sindaco di Trani si sbilancia: «Problema della pedana risolto, il lido aprirà in settimana» Faceva da badante agli abusivi, ma adesso l'alloggio è regolarmente suo: Trani, concessione in sanatoria in largo Francia Piazza Marconi, tutti abusivi tranne il panificio: il Comune di Trani intima lo sgombero Bagno di folla per Riki a Trani: oltre 2500 spettatori. E i genitori chiedono, invano, pass in cambio del'assistenza prestata ai figli Il Giullare e Trani regalano a Livorno uno storico bis. Tutti i verdetti della serata finale I quarant'anni di Radio Bombo: a breve, mostra e manifestazioni al Polo museale di Trani È in edicola il nuovo numero de Il giornale di Trani: «La voce» Santo Graaal di Trani, venerdì prossimo omaggio a Franco Califano Al Polo museale di Trani torna Pam, Piccoli amici al museo Estate di Trani, il programma giorno per giorno. Anche oggi, tanti appuntamenti Estate di Trani, da oggi l’undicesima edizione di “Raccontando sotto le stelle” Trani religiosa, prosegue il programma della festa liturgica di Sant'Anna Trani, consiglio comunale il venerdì di San Nicola. Ma c'è sempre la seconda convocazione il 31 luglio Trani religiosa, il programma della festa patronale dal 27 al 30 luglio Trani, martedì 31 luglio messa in ricordo di Mons. Pichierri Infopoint di Trani, nuovi appuntamenti estivi: fino al 30 luglio espone Aniello Palmieri Palazzo Beltrani, fino al 26 agosto la personale di Dario Agrimi: “Scatola nera” A Trani la pop art con "Pop five": esposizione di quadri di pop art fino al 20 agosto Oltre duecento ragazzini in attesa del concerto già dalle 4 di ieri: Trani, è scoppiata la Rikimania Con “Tango, monsieur?” al parco santa Geffa di Trani va in scena la solidarietà femminile Giostrine di Trani accessibili, ne arrivano due nuove in via Polonia e villa comunale Amiu Trani, il Movimento 5 stelle torna a chiedere al sindaco la revoca di Guadagnuolo
PUBBLICITA' Di Gregorio Arredamenti