Trani, al quartiere Sant'Angelo c'è un incrocio troppo pericoloso per i pedoni: 24mila euro per metterlo in sicurezza

Il Comune di Trani si appresta a mettere in sicurezza un incrocio ritenuto molto pericoloso, soprattutto per gli attraversamenti pedonali. È quello fra viale Spagna e viale Europa, per il quale il dirigente della Polizia locale, Giovanni Didonna, ha previsto una spesa di 24.000 euro per un'offerta d'acquisto sul Mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni.


L'incrocio nasce ai piedi del cavalcaferrovia di viale Spagna e si trova nel quartiere Sant'Angelo, area ad alta densità di popolazione ed interessata giornalmente da una moltitudine di veicoli che attraversano quest'arteria, poiché si interseca con chi si dirige e proviene da Andria, Corato e Strada statale 16 bis. «Tale ingente flusso di veicoli crea una situazione di forte insicurezza - fa notare il dirigente - e mette a repentaglio l'incolumità di chi ci abita. Considerando principalmente l'utenza vulnerabile, costituita in particolare da bambini e anziani». L'incrocio largo 12 metri e 90 centimetri, sprovvisto di spartitraffico centrale, è utilizzato maggiormente dalle utenza deboli, soprattutto bambini, che si recano presso l'unica parrocchia insistente nella zona vale a dire Santa Maria delle Grazie, ubicata in via Giuliani.


Nelle ore serali e notturne, di scarsa visibilità, gli attraversamenti pedonali devono essere opportunamente illuminati e segnalati, «ed è proprio sui passaggi pedonali - si legge nel provvedimento - che avvengono la maggior parte dei sinistri: infatti, il pedone sulle strisce si sente sicuro, ritenendole uno spazio a lui dedicato, diminuendo così l'attenzione nei confronti dei veicoli in transito. Ma questa - si considera nella determinazione dirigenziale - è solo una delle cause di investimento dei pedoni sugli attraversamenti pedonali. In altri casi concorrono la conformazione stradale ed anche la scarsa illuminazione. Pertanto, per rendere più sicuri i passaggi pedonali, è fondamentale segnalarli adeguatamente illuminando il piano orizzontale, per evidenziare l'attraversamento. Un'illuminazione limitata ad una stretta striscia intorno all'area di attraversamento contribuisce in modo rilevante a richiamare l'attenzione dell'automobilista nell'approssimarsi dell'attraversamento pedonale».


Di conseguenza, l'amministrazione comunale ha disposto di mettere in sicurezza l'incrocio, attraverso una nuova segnaletica stradale luminosa ed intelligente, proprio a tutela degli utenti della strada, siano essi conducenti di veicoli, sia pedoni. L'intervento richiamerà alcuni già effettuati in altre zone della città, come per esempio via Malcangi e viale Spagna, ma questo, anche a giudicare dall'importo sarà decisamente più elevato dal punto di vista strutturale, prevedendo un'illuminazione puntuale ed anche un'adeguata segnaletica orizzontale e verticale, quest'ultima con strisce di attraversamento in materiale termoplastico, resistenti e durature, così che tutto renda davvero a prova di incidente l'incrocio in questione.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

25 aprile, il sindaco di Trani invoca accoglienza e solidarietà: "Lo dobbiamo a chi si è battuto per un Paese libero" Caos bus turistici a Trani, Bottaro ammette: «Siamo in ritardo, ci serve il bilancio». E rispunta il parcheggio in via Falcone Aree pedonali a Trani: in via Mario Pagano chiariti gli orari, ma i dissuasori fanno di nuovo i capricci C'è il mandato, ma non la prova del pagamento: oscurato il sito istituzionale del Comune di Trani Rifiuti, su ogni cassonetto il Comune di Trani richiama i cittadini al rispetto degli orari di conferimento. Info Polo museale, la festa del primo anno è già alle spalle: bilanci e prospettive per «aprirlo» sempre più a Trani Settantaquattro anni fa la «pasquetta di sangue»: oggi Trani torna a ricordare le vittime di quel bombardamento La Cassazione cancella il referendum del 28 maggio: Trani risparmierà 160mila euro "La cura": è in edicola il nuovo numero de "Il giornale di Trani" Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Trani diffidata sul bilancio, domani consiglio comunale. Ordine del giorno e prospettive Mercoledì prossimo nella scuola “Bovio” di Trani degli attori francesi metteranno in scena “Asterix et les Gaulois” Associazione Arsensum di Trani, giovedì prossimo presentazione del libro "Nudoamore" Trani, Liceo De Sanctis e Circolo Petronelli uniti nei percorsi di apprendimento: venerdì prossimo la presentazione del progetto «Etwinning team» Venerdì prossimo, al "Dino Risi jazz corner" di Trani, concerto "Alle origini del jazz" Venerdì prossimo nella biblioteca di Trani presentazione del libro "Consigli pratici per uccidere mia suocera" Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 4 maggio. Prenotazioni fino a venerdì prossimo Tecniche di invenzione e scrittura, ad aprile un corso di tre giorni al Polo museale di Trani. Al via le iscrizioni “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Si parte il 2 con "I lupi che paura" “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani. Si parte il 9 con Luca Bianchini “Storie di paesaggio, tra la città e la campagna”: fino al 15 maggio, all’Archivio di Stato di Trani, mostra cartografica Trani si prepara alla festa del Crocifisso di Colonna: quest'anno sarà venerato alla Madonna dell'Apparizione. Il programma completo Vivere e lavorare a Malta: meeting internazionale a Trani. Prenotazioni fino al 3 AGGIORNATO. Investimento mortale fra Trani e Bisceglie, circolazione ripresa dopo quattro ore Trani, a villa Bini la prima area di sgambamento per cani. La soddisfazione di Merra Ex convento Agostiniani, Bottaro replica a tutti: «La priorità è che sia restaurato e funzionale, ma resterà sempre di Trani» Tari 2017 a Trani, le associazioni di categoria chiedono certezze: «Nessun aumento della tassa?» Trani, fra tombini e inciviltà in piazza Longobardi è di nuovo emergenza Bando per rifugiati e richiedenti asilo, liquidati i primi 52mila euro di fondi ministeriali all’Oasi 2 di Trani «Controvento», anche una sezione enogastronomica: la giunta di Trani la candida ad un bando per il raddoppio della concessione «Controvento» apre le porte a Trani, Losapio: «Non solo luogo di cura, ma anche incontro e cooperazione» Estate di Trani, c'è anche Fiorella Mannoia: 29 agosto, piazza Duomo Trani maschile batte Valenzano e vola ai playoff: sarà gara secca a Tricase Olimpia Trani, Pescara quasi fatale: 82-52. Juve sempre più vicina alla D, Avis perde ma è quasi salva Il festival del gol premia la Vigor: Trani-Vieste 5-2. Playout a Novoli Apulia Trani sconfitta in Sicilia dalla Femminile Nebrodi Judo Trani, due secondi posti nello judo a Catania; un bronzo nella lotta greco-romana Scherma Trani, Pellegrino secondo, Pasqua di Bisceglie quinta. Entrambi qualificati ai Campionati italiani
PUBBLICITA' RealSuole