Cani in villa, si finisce al Tar: il Comune di Trani resisterà in giudizio contro il cittadino che ne chiede nuovamente l'ingresso

Il Comune di Trani difenderà presso il Tar Puglia l'ordinanza sindacale dello scorso 3 novembre con cui ha vietato, nell'attesa dell'adozione di un nuovo regolamento, l'ingresso dei cani in villa comunale, se non con la presenza, al cancello degli stessi giardini pubblici, di un agente di polizia locale.


È quanto ha determinato il dirigente del Settore contenzioso, Carlo Casalino, affidando all'avvocato Michele Capurso, responsabile dell'Ufficio legale, il compito di tutelare gli interessi del Comune di Trani nel giudizio in questione.


L'ordinanza era stata impugnata da un cittadino, il professor Nicola Pepe, rappresentato e difeso dall'avvocato Maurizio Musci, chiedendo inizialmente al Comune di Trani l'annullamento in autotutela del provvedimento per «eccesso di potere, illogicità manifesta, difetto di istruttoria e travisamento dei fatti».


Poiché, invece, l'ordinanza è tuttora vigente, il cittadino ha proposto ricorso al Tar Puglia per l'annullamento, previa sospensiva, del provvedimento sindacale.


Peraltro, lo scorso 3 settembre, il dirigente al ramo, Giovanni Didonna, aveva determinato l'ingresso dei cani in villa in forza di un provvedimento della giunta del sindaco Carlo Avantario, risalente al 2000, mai attuato da alcun suo predecessore, dopo un esposto dello stesso cittadino.


Da lì a due mesi, però, Bottaro avrebbe firmato l'ordinanza che rivedeva in parte quel provvedimento, restringendolo, alla luce del fatto che troppi padroni di cani non rimuovevano le feci dei propri animali.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Barbayanne

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Globaloffice