Litorale in preda all’abbandono, Cinquepalmi (Trani a capo): «Inaccettabile che il sindaco se ne disinteressi»

La costa tranese è o dovrebbe essere una delle migliori risorse anche economiche per la nostra città. Di fatto manca una politica finalizzata al turismo cosicché Trani si professa città turistica senza avere strutture e stabilimenti balneari adeguati.


La responsabilità è solo ed esclusivamente politica e non certamente dei tranesi come sembra affermare il sindaco. Manca, infatti, una qualsiasi programmazione da parte dell’amministrazione comunale benché in campagna elettorale il piano delle coste sia stato il cavallo di battaglia dell’attuale sindaco. Che fine ha fatto questo piano delle coste?


È sotto gli occhi di tutti che vi sono lidi in situazioni pericolose e fatiscenti come l’ex Vela o tratti di costa occupati da sciale in alcuni casi dismesse. Vi sono lavori iniziati e mai finiti con la conseguenza che l’inerzia e l’incuria hanno determinato danni facendo lievitare i costi degli interventi necessari ad ultimare i lavori.


Fin qui il discorso è di aperta critica alla disattenzione dell’amministrazione comunale rispetto alle reali esigenze, anche economiche, della nostra città che è ferma e improduttiva ormai da troppo tempo.


Ma ciò che è veramente inaccettabile e che sono disponibili da tempo circa 2 milioni di euro da utilizzarsi per i lavori ad eseguirsi sul tratto costiero ma tali lavori non vengono eseguiti.


La macchina comunale non si attiva per l’adeguamento dei progetti e così passano i mesi senza che nulla sia fatto. Spiace constatare che l’assessore Bologna sia partita con le migliori intenzioni ma che poi, di fatto, non hanno prodotto alcun utile o concreto risultato.


Anzi, l’inerzia rischia di produrre solo danni come potrebbe avvenire se si perdesse il finanziamento di 1.530mila euro che sommati ai 2 milioni di euro circa, già disponibili, costituirebbe una utile provvista per molti lavori.


Inutile a questo punto parlare degli accessi al mare preclusi, di cui più di un assessore comunale tanto parlava quando assessore non era.


Per il porto di Trani ci sarebbe poi da dire molto ma sull’argomento ritorneremo.


Per ora diciamo solo a questa amministrazione di impegnarsi tempestivamente affinché questa prossima stagione estiva non trascorra come tutte le precedenti e ci si ritrovi a parlare a luglio o ad agosto dei problemi che andavano risolti con mesi di anticipo.


Maria Grazia Cinquepalmi – consigliere comunale Trani a capo

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

VIDEO. Soccorso e salvato dal 118 di Trani, oggi Massimo Lopez ringrazia e saluta dall'ospedale di Andria Caso Lampare, parla l’avvocato del concessionario: «Dieci anni per vedersi riconosciuti i 60mila euro dal Comune di Trani» Caso Lampare, Trani a capo: «I 60mila euro vanno pagati». Pichierri in una lettera: «La destinazione d’uso della chiesa offende il sentimento religioso» «Mi manda Vito, dammi un prosecco». Estorsioni a Trani, anche così Corda impauriva i commercianti Trani, due parole d'ordine: «Tutti uniti». Pettinicchio: «Ricordiamoci da dove siamo venuti». Altieri: «Salvarci e programmare» Polizia locale di Trani, nel 2017 previsto quasi un milione dalle multe: 200mila euro serveranno per gli «stagionali» Orari dei varchi al porto di Trani, per il momento non cambierà nulla. Si attendono nuove disposizioni della giunta Trani e le colonne miliari della via Traiana, Cuccovillo (circolo Pertini): «Ne abbiamo poche, aiutateci a ritrovare le altre» Interventi di prevenzione sismica a Trani, è possibile presentare richiesta di contributi «Home care premium», l’ambito di Trani-Bisceglie aderisce per l’annualità 2017. Tutte le info Chiesa di san Francesco di Trani, venerdì prossimo presentazione di un dipinto Il "Cosmai" di Trani vince il contest "Il raggio verde" Adriatica Trani batte Molfetta: è la decima consecutiva. Lamusta sfortunata a Lucera nel tie-break, Aquila azzurra battuta in casa da Barletta Juve Trani, battuta pure Corato (73-60). Vince anche l'Avis, sconfitta l'Olimpia, ha riposato la Fortitudo FINALE. Trani-Barletta, rimonta epica: da 0-3 a 4-3 E' in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: emergenza abitativa, è "Degrado". L’Apulia Trani perde 0-2 in casa contro la Roma Decimoquarto Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi l'ultimo appuntamento con la rassegna teatrale di Trani: "Il borghese gentiluomo" con Solfrizzi Nella parrocchia "Spirito santo" di Trani domani e mercoledì "Solenni quarantore" Biblioteca di Trani, tre nuovi incontri con gli autori. Domani, Paolo di Paolo presenta "Tempo senza scelte" Anteas Trani: parte giovedì prossimo la scuola di informatica per anziani. Obiettivo, la creazione di un patto intergenerazionale Trani, giovedì prossimo incontro quaresimale delle Confraternite Settimana Santa, le Pro Loco unite per promuovere tradizioni e territorio: presentazione giovedì 30 marzo allo "Iat" di Trani Giovedì prossimo a Trani per "Scrittori nel tempo" Cristiano Cavina Verso il bilancio: venerdì prossimo il consiglio comunale di Trani approva le aliquote di Imu, Irpef e Tasi Trani tra il Doge e i D'Asburgo: appuntamento al castello domenica prossima Oltre centocinquanta persone a Trani, il prossimo 2 aprile, per il 17mo raduno nazionale dei Terranova. Sfileranno anche in villa Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 6 aprile. Prenotazioni fino al 3 «Vin' a Trani», il Polo museale esalta vino, storia, turismo e «vecchio» giornalismo «Vin' a Trani», quando cancellare era impossibile: ecco cosa hanno scritto - e corretto - a macchina i giornalisti Camperisti, passione da ricambiare: Trani ne ospita 160 dalla Lucania, ma resta ancora senza un'area attrezzata Camperista "invade" una curva in pieno centro. Non fa parte del gruppo giunto in visita a Trani Scacco agli estorsori a Trani, Fiore pentito dopo la rapina alla ferramenta: fu lui a sparare alle gambe dei titolari FOTO e VIDEO. Anarchia nel centro storico di Trani: auto in libertà nell'area pedonale, anche con il rischio di investire bambini Vespa a Trani: "Stiamo festeggiando quel che resta dell'Europa. Grillo? Non prenderà mai il 40 per cento"
PUBBLICITA' Gallo