Trani, nuovamente occupata la casa in cui Bovio nacque 180 anni fa: due famiglie con cinque minori. Bottaro: «La faremo sgomberare»

La casa natale di Giovanni Bovio, di proprietà del Comune di Trani, è nuovamente occupata. E questo accade proprio nel 180mo anniversario della nascita del grande intellettuale, filosofo e politico cui Trani è fortemente, oltre che storicamente legata.


L'incursione degli inquilini abusivi è avvenuta nei giorni scorsi ed i segni dell'occupazione paiono più che chiari: antenna televisiva montata sulla ringhiera del balcone al primo piano; luce accesa e, di conseguenza, utenza elettrica pienamente attiva; panni stesi al secondo piano; campanello sul portone; l'uscita dallo stesso portone di un giovane, alle 7, per iniziare la sua giornata.  


A sgomberare ulteriormente il campo da equivoci, i chiarimenti del sindaco, Amedeo Bottaro: «L'immobile non è stato concesso in locazione ma, effettivamente, è occupato. Stiamo tagliando tutte le utenze e - fa sapere il primo cittadino - disponendo ordinanza di sgombero».


A quanto s'è appreso, nell'immobile vi sarebbero due nuclei familiari, uno dei quali con ben cinque minori. Come e quando, materialmente, sia avvenuto l'ingresso nell'immobile di questi soggetti non è dato conoscerlo, ma l'episodio riaccende la questione sui ritardi di destinazione d'uso della storica palazzina ubicata in via Mario Pagano, all'angolo con via Sant'Agostino.


L’immobile in cui Bovio nacque il 6 febbraio 1837, dopo la ristrutturazione ultimata nel 2003, avrebbe dovuto ospitare, secondo la destinazione indicata dall’amministrazione dell'epoca, guidata da Carlo Avantario, un museo di opere boviane ed una biblioteca di quartiere.


Invece, da lì a poco, l’amministrazione Tarantini lo concesse in comodato d’uso, per alcuni anni, all'Ordine degli ingegneri. Dopo la loro uscita, sarebbe rimasto completamente vuoto e abbandonato, con l’eccezione di una fugace occupazione, da parte di abusivi, il 31 luglio 2012. Dopo quell'episodio, il portone fu murato.


Recentemente, però, ma anche questo non è dato conoscere esattamente quando, i tufi dall'ingresso del portone sono stati rimossi per favorire, probabilmente, alcuni sopralluoghi in prospettiva dei progetti che l'amministrazione Riserbato, prima, e quella Bottaro, poi, hanno quanto meno ipotizzato per un rilancio di quei locali in chiave culturale. Oggi, però, si registra una seconda e ben più importante occupazione, per risolvere la quale è da immaginare che non mancheranno disagi e polemiche. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' RealSuole

Notizie del giorno

25 aprile, il sindaco di Trani invoca accoglienza e solidarietà: "Lo dobbiamo a chi si è battuto per un Paese libero" Caos bus turistici a Trani, Bottaro ammette: «Siamo in ritardo, ci serve il bilancio». E rispunta il parcheggio in via Falcone Aree pedonali a Trani: in via Mario Pagano chiariti gli orari, ma i dissuasori fanno di nuovo i capricci C'è il mandato, ma non la prova del pagamento: oscurato il sito istituzionale del Comune di Trani Rifiuti, su ogni cassonetto il Comune di Trani richiama i cittadini al rispetto degli orari di conferimento. Info Polo museale, la festa del primo anno è già alle spalle: bilanci e prospettive per «aprirlo» sempre più a Trani Settantaquattro anni fa la «pasquetta di sangue»: oggi Trani torna a ricordare le vittime di quel bombardamento La Cassazione cancella il referendum del 28 maggio: Trani risparmierà 160mila euro "La cura": è in edicola il nuovo numero de "Il giornale di Trani" Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Trani diffidata sul bilancio, domani consiglio comunale. Ordine del giorno e prospettive Mercoledì prossimo nella scuola “Bovio” di Trani degli attori francesi metteranno in scena “Asterix et les Gaulois” Associazione Arsensum di Trani, giovedì prossimo presentazione del libro "Nudoamore" Trani, Liceo De Sanctis e Circolo Petronelli uniti nei percorsi di apprendimento: venerdì prossimo la presentazione del progetto «Etwinning team» Venerdì prossimo, al "Dino Risi jazz corner" di Trani, concerto "Alle origini del jazz" Venerdì prossimo nella biblioteca di Trani presentazione del libro "Consigli pratici per uccidere mia suocera" Consulenza notarile gratuita al Comune di Trani: prossimo appuntamento il 4 maggio. Prenotazioni fino a venerdì prossimo Tecniche di invenzione e scrittura, ad aprile un corso di tre giorni al Polo museale di Trani. Al via le iscrizioni “Maggio dei libri” alla biblioteca “Bovio” di Trani: tutti gli appuntamenti per i più piccoli. Si parte il 2 con "I lupi che paura" “Maggio dei libri”, tutti gli eventi nella biblioteca “Bovio” di Trani. Si parte il 9 con Luca Bianchini “Storie di paesaggio, tra la città e la campagna”: fino al 15 maggio, all’Archivio di Stato di Trani, mostra cartografica Trani si prepara alla festa del Crocifisso di Colonna: quest'anno sarà venerato alla Madonna dell'Apparizione. Il programma completo Vivere e lavorare a Malta: meeting internazionale a Trani. Prenotazioni fino al 3 AGGIORNATO. Investimento mortale fra Trani e Bisceglie, circolazione ripresa dopo quattro ore Trani, a villa Bini la prima area di sgambamento per cani. La soddisfazione di Merra Ex convento Agostiniani, Bottaro replica a tutti: «La priorità è che sia restaurato e funzionale, ma resterà sempre di Trani» Tari 2017 a Trani, le associazioni di categoria chiedono certezze: «Nessun aumento della tassa?» Trani, fra tombini e inciviltà in piazza Longobardi è di nuovo emergenza Bando per rifugiati e richiedenti asilo, liquidati i primi 52mila euro di fondi ministeriali all’Oasi 2 di Trani «Controvento», anche una sezione enogastronomica: la giunta di Trani la candida ad un bando per il raddoppio della concessione «Controvento» apre le porte a Trani, Losapio: «Non solo luogo di cura, ma anche incontro e cooperazione» Estate di Trani, c'è anche Fiorella Mannoia: 29 agosto, piazza Duomo Trani maschile batte Valenzano e vola ai playoff: sarà gara secca a Tricase Olimpia Trani, Pescara quasi fatale: 82-52. Juve sempre più vicina alla D, Avis perde ma è quasi salva Il festival del gol premia la Vigor: Trani-Vieste 5-2. Playout a Novoli Apulia Trani sconfitta in Sicilia dalla Femminile Nebrodi Judo Trani, due secondi posti nello judo a Catania; un bronzo nella lotta greco-romana Scherma Trani, Pellegrino secondo, Pasqua di Bisceglie quinta. Entrambi qualificati ai Campionati italiani
PUBBLICITA' Hello Bike