Trani, la Cgil se ne va e gli abusivi ringraziano: occupata anche l'ex sede del sindacato, in piazza Marconi

Lo avevamo detto per radio, per scherzo, pochi minuti fa, durante «Prima pagina», la rubrica ospitata all'interno della trasmissione mattutina di Enzo Matichecchia, sui 101 di Radiobombo: «Non succede, ma se succede...».


Il riferimento era all'eventualità che qualcuno occupasse l'ex sede della Cgil, in piazza Marconi, di proprietà del Comune di Trani, da oggi ufficialmente lasciata libera a causa del trasferimento della Camera del lavoro nella nuova sede (che sarà inaugurata questa sera), in via Maiorano, angolo via Barisano.


Ebbene, a quanto si è appreso stamani, quei locali sono stati davvero occupati da un nucleo familiare e, in ogni caso, da non meglio precisate persone.


Tutto questo si incrocia strettamente con la non distante casa natale di Giovanni Bovio, che dovrà essere liberata dagli occupanti nelle prossime ore, salvo incorrere nello sgombero forzato. Non sarebbe da escludere che gli occupanti dell'ex sede del sindacato siano in qualche modo da porre in relazione con coloro che, da fine febbraio, sono (o sono stati) a casa Bovio.


A quanto si è appreso, la Cgil non ha ancora formalmente riconsegnato l'immobile al Comune di Trani e, pertanto adesso, tra il proprietario ed conduttore, potrebbero sorgere problemi relativi alle responsabilità di quest'ultimo, sebbene indirette, nell'intrusione di soggetti non meglio precisati in una fase nella quale la tutela del bene sarebbe dovuta ancora essere a cura del sindacato.


Nel frattempo, la Polizia locale è giunta sul luogo per i primi accertamenti ed eventuali provvedimenti del caso. Precedentemente si era registrata la presenza dei carabinieri e, adesso, i vigili stanno ascoltando alcune persone, fra cui anche i rappresentanti della stessa Cgil.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Barbayanne

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Hello Bike