L' "Aldo Moro" di Trani partecipa all'Erasmus +

L’Iiss “Aldo Moro” di Trani ospita in questa settimana un gruppo di studenti e docenti provenienti da tre paesi oltreconfine (Germania, Spagna e Olanda) impegnati nell’attuazione del progetto Erasmus+ “Stand up! Europe's youth unites against discrimination”. 


L’attività, finanziata dall’Unione Europea, è stata articolata in quattro meeting, uno in ognuna delle nazioni coinvolte. I primi tre incontri si sono svolti in Olanda, in Germania e in Spagna. Ora tocca all’Italia.


I ragazzi dei quattro Paesi, lavorando insieme in un progetto che promuove l’accoglienza, la tolleranza e il rispetto degli altri, vivono un’esperienza formativa importante in grado di cambiare la vita di ciascuno e di farli sentire parte di una famiglia globale.


La partecipazione dell'Iiss “Aldo Moro” di Trani, fortemente voluta dal dirigente scolastico Michele Buonvino, dalla referente del progetto Daniela Pastore e dal Direttore dei servizi generali ed amministrativi Isabella Antonacci, ha richiesto impegno in termini di tempo ed energie a molti docenti e studenti dell’istituto.
Il coinvolgimento della scuola tranese nasce dalla volontà di guardare in prospettiva una realtà complessa e globalizzata in cui la diversità deve essere considerata risorsa e valore aggiunto.


È estremamente interessante e avvincente vivere l’emozione della cultura “altra”: attraverso la conoscenza della storia, della politica, delle tradizioni, dell’arte e della cucina dei quattro diversi paesi europei è possibile cogliere appieno il significato dell’integrazione.


“Stand up! Europe's youth unites against discrimination” ha come obiettivo il potenziamento delle interazioni sociali e delle forme comunicative, un’opportunità offerta non solo agli studenti partecipanti, ma anche all’intera comunità scolastica e cittadina. L’Europa diviene il riferimento per coltivare relazioni e far circolare idee.
Sintesi delle varie esperienze vissute in Olanda, Germania, Spagna e Italia è l’invito all’accoglienza; il messaggio finale che lanciano gli studenti europei è: accogli l’altro perché è esattamente diverso “come” te.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Barbayanne

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Globaloffice