Bando lidi, il 20 aprile la conferenza dei servizi per le autorizzazioni definitive. Ma c'è sempre meno tempo per attrezzare le spiagge

Fra settanta giorni inizia ufficialmente la stagione balneare che, di solito, viene marchiata sul calendario nel periodo dell'anno compreso fra il 15 giugno ed il 15 settembre. In realtà, l'utilizzazione delle spiagge a Trani inizia molto prima, perché già a maggio scoppia il caldo e sarà molto probabile che, anche quest'anno, i lidi siano presi d'assalto dai bagnanti con notevole anticipo.


A questo punto diventa legittimo chiedersi a che punto sia l'iter per l'attivazione delle «spiagge libere con servizi», previste nell'ambito del cosiddetto «bando lidi», emanato dall'amministrazione comunale quasi un anno fa, esattamente il 2 aprile 2016, e che la scorsa estate ha consentito soltanto per un lotto, quello relativo al lido Matinelle, di attivare la concessione aggiudicata. Per gli altri tre, invece, le aggiudicazioni sono arrivate con ritardo e non si sono materializzate nel corso della passata stagione balneare.


Adesso tutti, almeno sulla carta, sarebbero pronti per partire ma, a quanto s'è appreso, il Comune vuole evitare ulteriori problemi ed intoppi di qualsiasi tipo, legati al parere di altri enti interessati. Di conseguenza, si è puntato a convocare una conferenza dei servizi per avere, intorno ad un tavolo, tutti i soggetti deputati a rilasciare un parere, così da blindare le concessioni che si preparano a prendere forma.


Ebbene, adesso la data c'è: giovedì 20 prile. Ma, a quel punto, mancherà davvero poco tempo perché i gestori sistemino porzioni di litorale in evidente stato di degrado.


È già al limite, per esempio, la società «Divagazione e divertimenti», di Andria, che aveva ipotizzato novanta gorni per attrezzare la Baia del pescatore.


Si tratta di un tratto di spiaggia libera con sabbia, a Colonna, decisamente più facile da attrezzare rispetto agli due restanti lotti particolarmente degradati. Infatti, più complessa appare l'impresa per la «Effepi», di Corato, aggiudicataria del tratto del lido Marechiaro, e per la ditta «Ruggeri hotel», di Bisceglie che si è aggiudicato il lotto del lido Mongelli.


Peraltro, le concessioni scadrebbero il 31 dicembre 2017, ma erano biennali e, non avendo gli affidatari potuto fare nulla la scorsa estate, il tavolo dovrà anche esprimersi sullo slittamento, ovvero sull'inizio della concessione dalla data dell'effettiva presa in possesso del bene.


L’utilizzo previsto è di «spiagge libere con servizi – si legge nel bando aggiudicato-, area di posa di ombrelloni e sdraio, intrattenimento, migliore qualificazione dell'offerta turistica e ricreativa, soddisfacimento delle esigenze ed aspettative dei clienti, organizzazione della zona tendente ad un livello qualitativamente ottimale in relazione alla propria conformazione strutturale e funzionale, nonché al numero degli utilizzatori».


E, per spiaggia libera con servizi, «deve intendersi l'area demaniale marittima in concessione al soggetto che eroga i servizi legati alla balneazione, a condizione che almeno il 60 per della superficie concessa e del relativo fronte mare restino liberi da ogni attrezzatura del gestore».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Globaloffice

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' RealSuole