Porto non dragato da un quarto di secolo: Trani vuole rifarlo puntando ad un finanziamento di 13 milioni

Ammonta a quasi 13 milioni l'importo del progetto che Trani vuole candidare a finanziamento nell'ambito degli interventi a valere sul Programma operativo regionale 2014-2020 su «Sistemi di trasporto ed infrastrutture di rete per la competitività del sistema portuale ed interportuale».


Il Comune intende aderire all'avviso di manifestazione di interesse, proposto dalla Regione Puglia il 31 marzo scorso, con l'obiettivo primario del dragaggio del porto, soprattutto tenendo conto del fatto che l'ultimo intervento di questo tipo avvenne nel 1991.


La giunta comunale, approvando l'atto di indirizzo per dare mandato al dirigente dell'Area lavori pubblici di presentare il progetto da candidare a finanziamento, dà atto che «bisogna perseguire tutte le possibilità offerte dalla programmazione regionale nazionale e comunitaria, per l'acquisizione di risorse a sostegno dei programmi e realizzazione dei progetti scelti come prioritari. Per il bacino portuale di Trani è indispensabile un lavoro di dragaggio che consenta alla flotta peschereccia di navigare con tranquillità all'interno del porto, nonché alla darsena di ospitare barche di dimensioni maggiori».


La Giunta regionale ha previsto interventi per 48 milioni di euro e Trani, nella sua scheda di adesione alla manifestazione di interesse, punta a prendersene fino a 13.


A quella somma si giunge considerando non soltanto il dragaggio del porto, la cui spesa è prevista in 3 milioni. Infatti, vi sono anche la ristrutturazione e potenziamento dell'impiantistica portuale, con sostituzione e integrazione dei pontili galleggianti, per la quale sono previsti altri 3 milioni, e l'integrazione di opere foranee di protezione, che richiederebbero 5 milioni.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Hello Bike

Notizie del giorno

Carlo avrà la protesi speciale di cui ha bisogno: l'Asl Bt assicurerà al ragazzo di Trani una qualità di vita migliore Manifestazioni a Trani ed effetti collaterali: le auto ritornano "su" piazza Gradenigo Estate di Trani, ecco altri eventi con patrocinio comunale gratuito. Tra questi, “Calice di san Lorenzo” e un nuovo festival del cibo di strada Trani, proiettili in via Superga verso lo stesso fabbricato del tentato omicidio del 22 febbraio È in edicola il nuovo numero de “Il giornale di Trani”: «Beffa» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Lo Iat di Trani ospita mostre artistiche per due mesi: da oggi, Angelo Piccolo "Novantanove borghi, racconto di Puglia": oggi giornata dedicata a Trani VIDEO. La Madonna di Fatima pellegrina a Trani fino d oggi: è ospite dello Spirito Santo Palazzo Beltrani ospita i grandi maestri del Novecento. Esposizione aperta fino al 31 agosto Palazzo Beltrani, orario continuato nel weekend. Da martedì prossimo, corsi di disegno Martedì prossimo a Trani il "Salotto del risparmio Helvetia" Servizio civile: l’Oasi 2 di Corato, Trani e Bisceglie cerca 5 volontari. Domande entro il 26 giugno Venerdì 30 giugno a Trani convegno sul tema "L'eredità di Giovanni Bovio" Biblioteca di Trani, tutti i progetti estivi per i più piccoli Trani sportiva è in lutto: addio a Santino Barbato. Volò in B con la Polisportiva e allenò la leggendaria squadra femminile Trani, la poesia scende in strada: i versi di Daniele Marrone sui pali della città “DigithON” 2017, da Trani anche “IsApp” Dialoghi di Trani, trentotto le opere in gara al premio Fondazione Megamark. Il 14 luglio i nomi dei finalisti Infopoint, più di un milione di euro dalla Regione per investirvi. Per Lima (Fdi), «opportunità per lo Iat di Trani» Avvocati in difficoltà economiche, anche l’Ordine di Trani aderisce a WeAvv: oltre 800.000 euro per la conciliazione “vita-lavoro”
PUBBLICITA' Barbayanne