Personale del Comune di Trani, il nuovo percorso inizia con un incarico: 6000 euro a Vincenza Fornelli

Le eventuali nuove assunzioni del Comune di Trani passeranno non soltanto attraverso un sempre più rigido controllo della spesa, in modo che il Comune di Trani ottenga un'autentica premialità statale che consenta all'ente di incrementare il personale a tempo indeterminato, ma, anche, attraverso un incarico professionale in favore di una dipendente del Comune di Andria, Vincenza Fornelli.


Oggetto, un’attività formativa, sia in sede, sia in modalità tutoring, in materia della gestione delle risorse umane in favore del personale comunale incardinato presso l'Ufficio personale.


Duplice l’obiettivo della convenzione. In primo luogo, la predisposizione della programmazione del piano dei fabbisogni e rimodulazione delle dotazioni organiche. Inoltre, e soprattutto, “la predisposizione degli atti propedeutici e strumentali alle procedure assunzionali – si legge nel provvedimento -, connesse alle esigenze dell'ente e compatibilmente con la normativa vigente in tema di vincoli e capacità assunzionali”.


Il ricorso ad incarico esterno si lega al fatto che i dirigente in carica, Leonardo Cuocci Martorano, risulta figura apicale ad interim del settore del personale, lasciato vacante dopo l'addio del suo predecessore, Caterina Navach. Peraltro, proprio quella professionista all'inizio del 2017 aveva attinto da graduatorie a tempo indeterminato di altri enti per ricoprire le cariche di istruttore direttivo amministrativo con due dipendneti con contratto a tempo pieno e determinato, incardinati proprio presso l'Ufficio personale.


Tuttavia, le unità lavorative prese in considerazione si sarebbero rivelate non con l'esperienza ed anzianità di servizio necessarie in quel settore, né con adeguata formazione alla luce delle innovazioni derivanti dalla nuova normativa di settore, con particolare riferimento alla cosiddetta “legge Madia”.


Pertanto, alla luce dell’urgenza di predisporre la formazione su varie tematiche della gestione delle risorse umane, la giunta comunale, con deliberazione dello scorso 2 agosto, aveva impartito al dirigente l'indirizzo di avviare un’adeguata attività formativa in modalità in favore del personale comunale, con un affiancamento tale da porre tutto il settore nella condizione di acquisire le conoscenze tecnico specialistiche necessarie.


Da qui il ricorso alla prestazione della dottoressa Vincenza Fornelli, istruttore direttivo amministrativo a tempo pieno e indeterminato presso il Comune di Andria, dove riveste l'incarico di responsabile dell'Ufficio del personale, ed incardinata con la medesima posizione nei ruoli della Provincia di Barletta-Andria-Trani. Infatti, secondo il dirigente, la professionista è ritenuta “in possesso di idonea professionalità ultraquinquennale per ricoprire l'incarico”.


La stessa dottoressa Fornelli ha proposto un progetto di dieci giornate lavorative, di cui cinque presso il Comune ed altrettante in back office, per un periodo stimato di quattro mesi ed un costo di 600 per giornata lavorativa. Pertanto, il compenso complessivo, già impegnato dal dirigente, sarà di 6000 euro. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Antiche Arcate

Notizie del giorno

Cava fumante, lotta alla mafia e reinserimento dei detenuti: ne parleremo in Appuntamento con Trani di questa domenica Da star internazionale ad amica della porta accanto: la magia di Sarah Jane Morris scalda ed emoziona Trani VIDEO. Il Polo museale di Trani in vetrina al Tg5. Intanto, si spera nella sua imminente, totale riapertura Trani, di fatica in fatica: contro Molfetta torna in gioco il primato dell'Eccellenza La Trani del basket contro Molfetta e Bitonto: Fortitudo difende il primato, Juve a caccia di conferme Barresi: «Al Comune di Trani non si faranno mai concorsi pubblici» Emergenze ambientali a Trani, parla l'assessore. Il punto su cava fumante, Supercinema, discarica ed antenna di fronte al castello Cava dei veleni bis, Procacci (Trani a capo): «In questa vicenda siamo vicini all'amministrazione, ma è necessario fare presto» Consiglio comunale di Trani, convocazione per venerdì. Nove i punti all'ordine del giorno «Esce l'articolo», si riapre la porta: barriera architettonica rimossa alla sede dell'Agenzia delle entrate di via Beltrani TraniFilmFestival esporta cultura: a Bari la mostra a cura di Beppe Sbrocchi su Domenico Notarangelo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Fine settimana di musica al santo Graal di Trani: domani, omaggio al maestro Califano Trani, il circolo Dino Risi riprende le attività: oggi, l'artista internazionale Anne Ducros Oggi, a Trani, proiezione del film "Il gioiellino". Seguirà dibattito Scherma Trani: oggi e domani il "Gran Premio Giovanissimi" al PalaAssi Lega Navale Trani: domani 39' edizione del Trofeo "Motti-Decorato" "Chiedilo al notaio": prossimo appuntamento al Comune di Trani il 9 novembre. Prenotazioni fino al 30 ottobre Festa internazionale della storia, lunedì al Polo museale di Trani giornata di studio e discussione Martedì al Dino Risi di Trani presentazione del libro di Luciano Lapadula Mercoledì la biblioteca di Trani si colora di rosa per la prevenzione del tumore seno. Dibattito sui corretti stili di vita Forum Avis Barletta-Andria-Trani, iscrizioni fino al 6 novembre. Tutte le info È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Si cambia» Piano di igiene urbana e molto altro: il 27 ottobre torna il consiglio comunale e, per la prima volta, sarà in diretta su Youtube È attiva su Facebook «Città di Trani». Bottaro: «Insieme con City user, finalmente una comunicazione reciproca, ed utile, con i cittadini» Aspetti un servizio e ti viene negato? Da oggi, anche a Trani, City user proverà a «stanare» i responsabili Uscire dal San Paolo? Nel 2019 si vedrà ma, intanto, il Comune di Trani rimborsa alle Angeliche 13mila euro Fornitura di quotidiani alla biblioteca di Trani, pubblicato l’avviso pubblico: domande entro il 20 novembre Caporalato, Uil: «Bene il vertice romano, ma la Regione metta in campo misure parallele al controllo e alle sanzioni»
PUBBLICITA' Antiche Arcate