Sicurezza a Trani, Montaruli: «Non c’è più spazio per lo scaricabarile e le polemiche»

Esiste una questione sicurezza nella Bat e nella città di Trani. Se in qualunque momento della giornata, della notte, può accadere ciò che, ripetutamente, è accaduto a Trani allora un problema di sicurezza c’è, è grande e non riguarda solo la città di Trani.
In tema di sicurezza l’associazione di categoria Unimpresa Bat più volte ha fatto sentire la sua voce e lo ha sempre fatto senza mandarle a dire ma intervenendo in modo puntuale e diretto su un tema di estrema delicatezza.

Ha ragione il sindacalista Uccio Persia perché quando la criminalità condiziona lo stile di vita dei cittadini allora non c’è più spazio per lo scaricabarile. Gli effetti del senso di insicurezza percepito dai cittadini e dagli imprenditori incidono fortemente sullo stato sociale e sul tessuto economico delle città e a Trani il fenomeno è più evidente e sentito che altrove perché Trani si è trovata al centro di episodi gravissimi ed anche il tessuto produttivo, il piccolo commercio tranese, soprattutto coloro che esercitano le attività con orari prolungati e persino notturni, intendono alzare la voce chiedendo l’attivazione immediata o il rafforzamento di quei presidi esistenti e di quelli annunciati. 

L’intervento di Persia, dunque, irrompe in un silenzio assordante da parte delle istituzioni e di un certo mondo polisindacale. Ho letto con attenzione l’intervento di Uccio Persia ed anche le repliche dei massimi rappresentanti istituzionali tranesi. Su un punto credo si debba essere concordi ed uniti: a Trani esiste un reale problema sicurezza ed esiste non da oggi. Dunque, si ammetta tale esistenza e si adottino i provvedimenti urgenti ed inderogabili.

Le istituzioni non si sentano “risentite” per l’intervento del rappresentante Persia che non va assolutamente decontestualizzato e che, evidentemente, vuole essere da stimolo e da pungolo per migliorare comportamenti e tenere acceso un riflettore su un tema di pubblico interesse che, se affrontato con leggerezza, rischia di avere ricadute ben più grandi dell’immaginabile. Di fronte ad una persistente crisi sociale ed economica che la città di Trani sta attraversando questo non se lo può permettere nessuno.

Savino Montaruli - Unibat

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Interventi straordinari Arca Puglia per la manutenzione delle case popolari, a Trani 150.000 euro Trani, pericolo in strada da tre giorni: amianto nelle cassette della frutta a pochi passi dalla fermata dei bus dei turisti Rimozione amianto dalle proprietà, la Regione finanzia anche Trani con 34mila euro: La Viso edil ecologica disponibile per i lavori Corrado, l'ingresso è servito: «Area popolare in maggioranza anche a Trani per un progetto a lungo termine» Trani ed il «patto di fine mandato»: Ferrante più duro di Bottaro duro contro chi non lo firma Comune di Trani, pubblicati tre avvisi di manifestazione per diverse figure professionali Trani, mercoledì prossimo ritorna la tradizionale marcia per i diritti dei bambini. Prevista la presenza di Emiliano Anche Trani vince ancora nel campionato in cui non perde nessuno: quattro al vertice in quattro punti Doppio ko dalle foggiane: Cerignola passa a Trani, Juve sconfitta a Lucera Il peccato originale si chiama gol: Trani-Otranto 0-0 Dopo l'intervallo, le donne si scatenano: Trani-Aprilia 3-0 Santo Graal di Trani, venerdì Pink Floyd tribute band Giovedì prossimo al cinema Impero di Trani proiezione di "Lo scriverò sul blog" A Trani, venerdì prossimo, lectio magistalis di Luca Serianni Teatro, venerdì 30 novembre all’Impero di Trani Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli con “Due in una mutanda” È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Trani, moto contro auto in via Moro: ferito il passeggero del centauro Malore mentre guida, si schianta contro un marciapiede accanto al passaggio a livello di Trani: è fuori pericolo Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana A Trani il padre affidatario della bambina Down che nessuno voleva: oggi appuntamento all'Università popolare Santa Sofia A Trani, domani, incontro con il giornalista Rai Renato Piccoli Trani, venerdì prossimo l’Arcivescovo incontra i giovani Sosta a pagamento a Trani, un sindacato di Amet confuta le dichiarazioni del sindaco La Caritas di Trani compie 25 anni. Don Raffaele Sarno: «Un impegno quotidiano». Sono sempre di più i poveri "insospettabili" Oggi la Giornata mondiale dei poveri, don Tonino dell'Olio: «Prima le persone» Influenza, al via la vaccinazione anche nella Asl Bt All’autore di Trani Fabio Squeo il premio speciale “Città del Galateo” per il suo “I poeti fioriscono al buio”
PUBBLICITA' Euroffice