Caso Trony, il negozio di Trani va all'asta con gli altri 34 della Dps: chi lo rilevasse assumerebbe anche i dipendenti. Info

- Sono 35 i punti vendita del Gruppo Dps (la società fallita che apparteneva al gruppo Gre, proprietaria a sua volta di oltre 200 punti vendita Trony) per cui il portale Industrial discount, facente parte del network It Auction, ha aperto la raccolta di offerte irrevocabili di acquisto cauzionate.

È possibile l’acquisto in blocco o singolo, con ogni singolo punto vendita considerato ramo d’azienda comprendente il contratto di locazione, la licenza commerciale e i dipendenti, 458 in tutto. Tempo limite per la presentazione delle offerte è il 31 maggio. Dopo la raccolta delle offerte si aprirà l’asta competitiva, della durata di cinque giorni, cui potrà partecipare soltanto chi avrà formulato un’offerta valida nella prima fase.

Si tratta, nel dettaglio di una raccolta di offerte vincolanti cauzionate per l’acquisto dei punti vendita (intesi come singoli rami di azienda fallita) di elettrodomestici, elettronica di consumo, prodotti annessi e complementari anche relativi alla distribuzione di musica e film. Le rimanenze presenti all'interno dei negozi, in particolare elettrodomestici, saranno poste in vendita con aste separate su publicdiscount.it, secondo portale del network.

Il fallimento di Dps Group srl è stato dichiarato dal Tribunale di Milano lo scorso 15 marzo. I punti vendita Trony ex Dps sono dislocati per la Bat, a Trani (8 dipendenti, dopo l'assunzione di uno di loro presso altra struttura) ed Andria (2 a tempo indeterminato ed altri con contratto a termine). Numerosi gli altri negozi Trony di Puglia: tre sedi a Bari; Gallipoli; Francavilla Fontana; Taranto; Presicce; Martina Franca; Lequile; Casarano. Dps Group Srl aveva negozi anche in Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto e Basilicata.

Come detto, i 35 negozi della Dps saranno venduti all'asta insieme con la forza lavoro, ma le garanzie per i dipendenti non possono certamente fermarsi qui. Ed allora, lo scorso 4 maggio, si è svolto a Milano un incontro tra sindacati e curatore fallimentare della Dps per la procedura di mobilita, aperta lo scorso 13 aprile, per la totalità dei 458 dipendenti: l'iter si è concluso con il criterio della non opposizione al licenziamento fino al prossimo 3 settembre. Dal giorno successivo, i lavoratori che saranno ancora in forza alla Dps saranno licenziati dal curatore.

Dal confronto è emerso che ci potrebbero essere più offerte per i punti vendita,ma che potranno essere note, appunto, solo da metà giugno. Successivamente verranno aperte le eventuali procedure i sensi di legge ed è presumibile che gli esami congiunti previsti si svolgeranno nelle settimane successive.

Ferme restando le condizioni individuali e le scelte dei singoli lavoratori, si è ritenuto opportuno non cessare il rapporto di lavoro prima di metà giugno, per verificare l'opportunità di una nuova collocazione. I lavoratori che, invece sceglieranno di non opporsi al licenziamento, dovranno inviare una Pec all'indirizzo inserito nell'accordo compilando il relativo modulo.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Da Bovio a Bovio, a Trani è staffetta fra abusivi: i primi «traslocano» alla scuola media dopo due anni; i secondi prendono il loro posto alla casa natale Per l'ex Gip di Trani Michele Nardi piove sul bagnato: condannato a un anno e mezzo per calunnia Guardia di finanza Puglia, eseguiti interventi a tutela dell’ambiente L'ospedale di Trani fa litigare Emiliano e Bottaro. Il governatore: «Le sue, passeggiate elettorali». Il sindaco: «Ascolto i cittadini e gli chiedo rispetto» Ex ospedale di Trani, domani sarà possibile informarsi per firmare la petizione che chiederà di riaprirlo Stp Trani, indetti bandi per sette figure professionali: momentaneamente annullati due su tre, presto saranno ripubblicati Primarie Pd, Ferrante: «Ultimo nella Barletta-Andria-Trani, anche altri devono avere la possibilità di andare in assemblea nazionale» Trani, nasce l’anagrafe per i senza fissa dimora Amet Trani, Barresi e la consulenza esterna da 20.000 euro: «Dalla società, chiarimenti incompleti» Movimento 5 stelle Trani contro l’amministrazione: «Ancora ferma su rischio idrogeologico» Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, oggi incontro informativo al Comune Trani, "La settimana medievale" si terrà dall'8 all'11 agosto La poule promozione del basket è fatta: sarà doppio incrocio Trani-Lecce, con in più Calimera e Rutigliano Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Teatro a Trani, domani Bianca Nappi con “La sua grande occasione” Santo Graal di Trani, giovedì prossimo l'esordio della band tranese "West coast of Mars" "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento venerdì prossimo con "Napoli milionaria" Fa tappa a Trani, domani, la campagna nazionale “Malattie reumatologiche? No, grazie” Giovedì prossimo, a Trani, presentazione del libro di poesie di Enzo Quarto, "Je suis Janette" "Cellule staminali, una risorsa per la vita": venerdì prossimo convegno a Trani Sabato prossimo, al Dino Risi di Trani, "Francesco Greco ensemble". Biglietti già disponibili Stagione concertistica a palazzo Beltrani: nuovo appuntamento, domenica prossima È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» Fiamme gialle di Trani, sequestrate 2.700 bombole di gpl contraffatte e pericolose Trani, e quattro: in via porta Vassalla da oggi non si passa. Varco attivo e multa certa per i non autorizzati Trani, alla materna Montessori un guaio tira l'altro: adesso non va l'impianto elettrico e i termosifoni sono di nuovo spenti Ospedale di Trani, Bottaro s'impegna con i cittadini: «Almeno il Pronto soccorso continui a fare il Pronto soccorso» Ospedale di Trani, il Comitato di quartiere di via Andria: «Pta, acronimo di Poveri tranesi abbandonati» Regolamento contro la ludopatia, il Movimento 5 stelle di Trani chiede all'amministrazione un'azione più incisiva “InPuglia365”, tanti eventi di arte e cultura a cura della Fondazione Seca di Trani San Marco Argentano, sviene in campo giocatrice del Trani: la partita, interrotta, si rigiocherà Il derby di ritorno lo vince la Juve Trani dopo un supplementare. Schermaglie post partita, gli allenatori fanno i pompieri La Vigor Trani sfiora il colpaccio, contro la Fortis Altamura è 1-1 Ma quanto è forte questo Trani? Domina anche a Bisceglie, porta a casa la 13ma vittoria consecutiva e fa il vuoto dietro di sé
PUBBLICITA' Progetto Udito