Trani, caso velobox: dei quattro, uno solo contiene un autovelox. La replica dell'assessore Di Lernia al consigliere Tomasicchio

Dei quattro velobox presenti in via Falcone, solo uno contiene un autovelox che rileva la velocità dei veicoli. Ma l'automobilista ignora quale sia. Quello fotografato l'altra mattina dal consigliere comunale Emanuele Tomasicchio, e presentato come vuoto, è evidentemente uno dei restanti tre che non contiene il vero e proprio dispositivo di rilevazione della velocità.

È quanto si deduce dalla replica dell'assessore alla polizia locale, Cecilia Di Lernia, nei confronti del consigliere comunale che, l'altra mattina, ha riacceso il dibattito sulla natura dei parallelepipedi arancioni e sul presunto spreco di denaro pubblico, con tanto di raggiro ai danni dei cittadini, circostanze per i quali si riserva di agire legalmente.

«I velobox sono dei contenitori in cui viene allocato l'autovelox - spiega l'assessore - e la motivazione per cui ne sono stati comprati quattro è legata al fatto che l'automobilista, nel tratto di strada interessato, non deve sapere in quale di questi contenitori sia stato allocato l'autovelox».

Il delegato del sindaco precisa anche che «non sono né vietati, né illegittimi, tanto che il Ministero si è espresso anche in materia. E, soprattutto, servono a contenere l'autovelox, come dimostra il fatto che, tra il costo dei velobox e quello dell'autovelox vi è una notevole differenza: un autovelox, mediamente, costa 30.000 euro; i velobox costano intorno ai 1.000 euro».

Un'ulteriore precisazione riguarda la manutenzione: «Non è mai stata fatta la manutenzione al velobox, ma all'autovelox. È una manutenzione obbligatoria annuale che consiste nella richiesta del certificato di omologazione, che viene rilasciata da una sola società presente sul territorio nazionale, in Romagna, cui noi annualmente inviamo il dispositivo, che ci viene restituito con la certificazione di omologazione, vale a dire che ha superato il test per essere messo in funzione in modalità automatica».

Di Lernia conclude informando che «tutto questo al consigliere Tomasicchio era già noto, poiché all'epoca dell'acquisto gli fu fornita tutta la relativa documentazione e chiarito, soprattutto, che la motivazione alla base di quell'acquisto era che facessero da deterrente. Come, infatti, è avvenuto».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Inchiesta contro ex giudici di Trani, Nardi rinviato a giudizio con altri quattro imputati. Savasta, Scimè ed altri tre vanno al'abbreviato Prima volta, ma indimenticabile: il tranese Giorgio Cosentino vince il campionato italiano di polo L'imbarcazione della LNI di Trani "L'Ottavo Peccato" vince la Pizzomunno Cup 2019 Nei prossimi giorni al via i lavori stradali in diverse zone della città Dialoghi di Trani, oggi l'inaugurazione della 18ma edizione. Il programma della prima giornata Via Grecia, inaugurato e aperto il nuovo asilo. Il sindaco di Trani: «Ma non abbiamo dimenticato la Papa Giovanni» Trani, la Rodari riaprirà lunedì prossimo per lavori in corso al primo piano della D'Annunzio Trani, domani al De Amicis la festa dell'accoglienza per gli alunni delle classi prime Edilizia scolastica, il consigliere provinciale Corrado: «A Trani, e nella Bat, solo rimedi tampone» Fortitudo Trani, prende forma il settore volley Gli ABC Positive al contest del Meeting degli indipendenti. Le informazioni per votare il gruppo tranese L'autore tranese Daniele Marrone ha presentato il libro di poesie "Diecimila ali in un cassetto" Presentato il brano "Come ci capita", la favola musicale della giovane tranese Federica Paradiso Nasce a Trani la scuola di formazione diocesana per gli operatori pastorali, domani l'inaugurazione Trani, da oggi porto aperto alle auto nei giorni feriali: fino a fine ottobre, Ztl attiva solo nei festivi e prefestivi Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal altro weekend coi fiocchi: venerdì Tony Quadrello fa rivivere la musica d'autore, domenica tributo a Dalla e Daniele Tre giorni di street soccer organizzati dalla chiesa Pienovangelo di via Superga. Ultimo appuntamento, sabato prossimo Prosegue, nello chalet della villa comunale di Trani, la mostra di Norberto Iera Ricominciano le attività del circolo Dino Risi. Si riparte dalla nuova collaborazione con i Dialoghi di Trani Villa Seggettaro sta per riaprire: Trani soccorso la presenterà alla città il 28 e 29 settembre È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Più mare». E, in omaggio, c'è Tuttocalcio Vivono in case costruite in zona «ad alta pericolosità idraulica»: il Comune di Trani ne ordina lo sgombero Ufficio tecnico di Trani, il dirigente dell'Area urbanistica condiviso con Terlizzi fino al 20 ottobre Da domani via ai Dialoghi di Trani: ci sarà anche, prima volta nel Mezzogiorno, il grande Timur Vermes A Trani lo scudetto della vela olimpica: Valerio Galati, con Simone Ferrarese, campione italiano 49er. E adesso può puntare alle Olimpiadi Negro espulso, ma Stella e Picci firmano l'impresa in dieci: Otranto-Trani 0-2 e la Vigor torna in territorio positivo Il Trani femminile travolge Catanzaro 4-0 e raggiunge Lecce in testa al girone di coppa Trani, Marco Galiano è il nuovo dirigente scolastico della scuola Baldassarre
PUBBLICITA' AllarmEvolution