"The Little Mermaid", la sirenetta in 10 minuti "rivisitata" da due ragazzi di Trani

È in rete da qualche giorno ma è già cliccatissimo. Stiamo parlando di "The Little Mermaid in 10 minutes", un corto-musical coprodotto da due giovanissimi tranesi: Cristoforo Cervino e Francesco Scaringi. 

Francesco, 22 anni, web developer, fin da giovanissimo coltiva con grande dedizione e ottimi risultati la propria passione per la musica affinando le proprie doti di musicista anche come allievo dell'associazione musicale locale "Domenico Sarro". Cristoforo, 21 anni, aveva già fatto parlare di sé partecipando con i propri video a numerosi concorsi a livello nazionale con ottimi piazzamenti e numerosi riconoscimenti. Lo scorso anno, se ricordate, parlammo già della sua vittoria al concorso “Poste Shop” di Poste Italiane per la realizzazione di uno spot di 30 secondi.

Cristoforo è un grande appassionato di cinematografia ed ha coltivato le sue conoscenze teoriche e pratiche nel corso degli anni. Attualmente, continua ad affiancare il suo lavoro di sviluppatore web ad una attività individuale come videomaker freelance. La collaborazione tra i due nasce da una profonda amicizia ormai più che decennale tanto che i due si sono conosciuti sui banchi di scuola frequentando il corso A ad indirizzo musicale della G. Rocca. Il destino poi, come nella sceneggiatura di un film, ha voluto farli rincontrare a Milano, dove entrambi lavorano nella stessa società informatica.

Dalla sinergia delle loro competenze e capacità nasce questo cortometraggio. Regia e post-produzione ad opera di Cristoforo (che appare anche in un simpatico cammeo nei titoli di coda) e musica curata da Francesco (anche lui presente in più di un fotogramma, mentre suona dal vivo).

Il corto ripercorre le scene più belle del rinomato film Disney accompagnate da un medley a cura dello stesso Francesco. Il tutto con la splendida scenografia della nostra Trani! In molte scene, infatti, è possibile riconoscere la seconda spiaggia e la villa comunale in particolare il fortino con la cattedrale di sfondo e lo chalet.

Al progetto, sviluppatosi tra registrazioni musicali, progettazioni, sopralluoghi e realizzazione dei costumi nell'arco di ben sei mesi, hanno preso parte i talentuosi Francesca Aliberti e Guglielmo Zamparelli - una coppia di cosplayers Napoletani - che hanno interpretato rispettivamente il ruolo della sirenetta Ariel e del principe Eric.
Le riprese hanno avuto luogo durante la terza settimana di Agosto, con ritmi serratissimi e intensi che prevedevano sveglia all'alba e riprese spesso fino a notte fonda. La scena con la strega Ursula e Ariel (probabilmente la più impegnativa in quanto l’attrice protagonista ha interpretato entrambi i ruoli) è "costata" a tutta la troupe un'intera notte in bianco di duro lavoro.

Adesso che anche il lavoro di post-produzione è stato completato, la rete sta ricompensando tutti questi sforzi con un notevole successo in termini di click e visualizzazioni. I due giovani sono entusiasti di questo feedback estremamente positivo e preannunciano di avere già in mente il loro prossimo lavoro.

Pubblicato ore 09:38

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Trani, iniziati i lavori al lungomare Mongelli Stabilizzazioni dei precari della Asl Bt, domani a Trani anche Michele Emiliano Addio Maria Antonietta Cerniglia, il cordoglio dell'arcivescovo di Trani, Mons. D'Ascenzo Refezione scolastica a Trani, Forza Italia: «Non si tolga il pasto ai figli dei morosi» Ufficio tecnico di Trani, un solo dirigente ma due capi servizio: avviata la selezione interna Arpa Puglia conferma: «Mare pulito, ma il vero nemico è la plastica». L'incontro alla Lega navale di Trani Mare e plastica, l'allarme di Legambiente Trani: «Ogni nostro gesto, prima o poi, ci si ritorcerà contro» Mare e plastica, a Trani fanno meno paura: «Il segreto? La collaborazione fra Comune e associazioni» È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ieri e oggi» Bisceglie frena e Trani, che vince in rimonta a Cutrofiano, si lancia all'inseguimento di Barletta La Trani del basket vola: Fortitudo sbanca Rutigliano, Juve timbra il cartellino con Altamura Alla capolista basta un gol: Casarano-Trani 1-0 L'Apulia rompe il ghiaccio: 3-1 al San Marco Argentano e, adesso, ne ha tre alle spalle Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, giovedì prossimo serata jazz Domani, nella chiesa "Pieno vangelo" di Trani, proiezione del film "La croce" "Lo sport per tutti": incontro domani nella biblioteca di Trani Domenica la "Giornata mondiale dei poveri": eventi a Trani a partire da venerdì, per il 25esimo anno di attività della Caritas Al Dino Risi di Trani sabato e domenica prossimi lo spettacolo teatrale “La santa sulla scopa” Autismo: domenica a Trani dibattito con il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia A Trani, il 20 novembre, incontri con il giornalista Rai Renato Piccoli Bonificato il rudere, La vela può rinascere: nuova opportunità per il lungomare di Trani? Trani, rinasce La vela: quei dieci, lunghissimi anni di stop dopo la demolizione Trani, rinasce La vela: decisiva la rinuncia della Regione al contenzioso legale Differenziata a Trani nuovamente in crescita a settembre. E cala la quantità di rifiuti prodotti Ma quanta plastica sul litorale di Trani. E Legambiente e compagni sono solo a metà dell'opera: si conclude oggi "Clean sea life"
PUBBLICITA' Incos